NEWS:

Migranti, Del Re: “Portiamo in Europa il modello dei corridoi umanitari”

Secondo Del Re, i Corridoi umanitari sono stati già replicati in Francia, sulla base del modello italiano, e possono diventare un riferimento in tutta Europa

Pubblicato:10-12-2019 15:26
Ultimo aggiornamento:17-12-2020 16:44
Autore:

FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

BRUXELLES – “I Corridoi umanitari sono un progetto a costo zero per lo Stato” e sono un modello italiano che può essere replicato in Europa per garantire il “rispetto dei diritti umani” e favorire “progetti di vita”. A sottolinearlo la vice-ministra agli Affari esteri e alla cooperazione internazionale Emanuela Del Re, in occasione della conferenza ‘European Humanitarian Corridors – A Way Forward’ oggi al Parlamento europeo.

Secondo Del Re, i Corridoi umanitari sono stati già replicati in Francia, sulla base del modello italiano, e possono diventare un riferimento in tutta Europa.

“Condividiamo – ha detto Del Re – gli stessi valori democratici, la stessa volontà di rispettare i diritti umani e fare in modo che le persone non rischino di più la vita nel percorso migratorio, permettendo in questo modo di salvare vite e che sopratutto si creino progetti di vita”.


Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy