VIDEO | Sequestro di 330 kg di droga a largo di Brindisi, arrestato lo scafista

Se immessi sul mercato gli involucri di hashish (24 kg) e marijuana (310 kg) avrebbero fruttato 4 milioni di euro
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – Gli oltre 330 chilogrammi di droga trovati dai finanzieri a bordo di una imbarcazione fermata a largo di Brindisi, erano suddivisi in 186 pacchettini, rivestiti in cellophane e tutti stipati in un vano che si trova sotto la plancia di comando.

Se immessi sul mercato gli involucri di hashish (24 kg) e marijuana (310 kg) avrebbero fruttato 4 milioni di euro. Lo scafista che non ha saputo fornire informazioni sul carico né ha saputo rispondere alle domande dei militari, è stato arrestato per detenzione e traffico di sostanze stupefacenti. Si tratta di un uomo di nazionalità albanese. L’imbarcazione – in vetroresina di quasi 5 metri – è stato sequestrato.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»