Brexit, May rinvia il voto in Parlamento: “Voto sarebbe respinto”

L'opposizione attacca: "May ha perso il controllo, il governo è nel caos totale"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Rinviato a data da destinarsi il voto del parlamento britannico sulla Brexit, che era in programma domani: lo ha deciso la premier Theresa May, secondo la quale la bozza di accordo con l’Ue sarebbe stata respinta “con un margine rilevante”. Secondo May, il testo frutto del negoziato con Bruxelles è sostenuto dai deputati ma persistono preoccupazioni rispetto alla questione dell’Irlanda del Nord.

L’opposizione: “Governo nel caso, May ha perso il controllo”

May ha aggiunto che nei prossimi giorni cercherà di affrontare e superare questi timori, anche attraverso nuovi colloqui con i dirigenti dell’Ue. Dura l’opposizione. Secondo il leader laburista Jeremy Corbyn, May “ha perso il controllo” e il suo governo è “nel caos totale”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

10 Dicembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»