Regionali Calabria, rinviate elezioni causa Covid: si voterà tra febbraio e aprile

Le elezioni regionali in Calabria si sono rese necessarie dopo la prematura scomparsa della governatrice Jole Santellli lo scorso 15 ottobre
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Il Consiglio dei Ministri ha rinviato le elezioni regionali in Calabria che dovrebbero così svolgersi tra il 14 febbraio e il 10 aprile. La nota di Palazzo Chigi infatti specifica: “Le consultazioni avranno luogo non prima di novanta giorni e non oltre i centocinquanta giorni successivi, o nella domenica compresa nei sei giorni ulteriori, alle circostanze che rendono necessario il rinnovo”. Così la nota integrale: “Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte e del Ministro per gli affari regionali e le autonomie Francesco Boccia, su proposta del Presidente Giuseppe Conte e del Ministro per gli affari regionali e le autonomie Francesco Boccia, ha approvato disposizioni in materia di rinvio delle consultazioni elettorali per il rinnovo degli organi elettivi delle regioni a statuto ordinario, anche gia’ scaduti, o le cui condizioni ne rendano necessario il rinnovo entro il 31 dicembre 2020. Il rinvio si rende necessario in considerazione dell’evolversi della situazione epidemiologica da Covid-19 e della conseguente necessità di assicurare che le consultazioni elettorali si svolgano in condizioni di sicurezza per la salute dei cittadini. Le consultazioni avranno luogo non prima di novanta giorni e non oltre i centocinquanta giorni successivi, o nella domenica compresa nei sei giorni ulteriori, alle circostanze che rendono necessario il rinnovo. Fino alla data dell’insediamento dei nuovi organi elettivi, il Consiglio e la Giunta in carica continuano a svolgere, secondo le specifiche disposizioni dei rispettivi Statuti, compiti e funzioni nei limiti previsti e in ogni caso a garantire ogni utile iniziativa, anche legislativa, necessaria a far fronte a tutte le esigenze connesse all’emergenza sanitaria. Le disposizioni integreranno il contenuto del decreto-legge recante ‘Misure urgenti per il rilancio del servizio sanitario della Regione Calabria’, già approvato dal Consiglio dei Ministri”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

10 Novembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»