Coronavirus, l’idea del Governo: un ruolo operativo per Gino Strada

Oggi colloquio tra il premier Giuseppe Conte e il fondatore di Emergency, nel corso della quale è emersa la disponibilità del medico milanese
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Gino Strada potrebbe rivestire un ruolo operativo nella campagna di contrasto al contagio da coronavirus messa in atto dal governo. E’ questa l’ipotesi su cui si ragiona dopo il colloquio che c’e’ stato oggi tra il premier Giuseppe Conte e il fondatore di Emergency, nel corso della quale e’ emersa la disponibilita’ del medico milanese.

La figura di Strada non sara’ limitata alla sola gestione del piano sanitario in Calabria, dove dovrebbe rimanere anche Giuseppe Zuccatelli nel ruolo di commissario straordinario. Strada avrebbe invece un ruolo operativo a piu’ largo spettro.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»