Tutto pronto per il debutto del nuovo Samsung Galaxy X flessibile

Lo smartphone innovativo della casa coreana già nel 2017
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

samsung-galaxy-x-1ROMA – Samsung Galaxy X flessibile e Samsung Galaxy S8. Sono questi i due nuovi modelli della casa coreana che potrebbero vedere la luce già nel 2017. Il condizionale, quando si tratta di nuova tecnologia, è comunque d’obbligo. Alcune indiscrezioni del portale specializzato Phone Arena lasciano però intendere che la sperimentazione è in fase molto avanzata e il debutto imminente. Al momento il nome in codice del progetto è Project Valley.

Galaxy X il primo pieghevole di Samsung

Sono mesi che in in rete è possibile visionare video sui progetti di smartphone pieghevoli targati Samsung. Modelli avveniristici in gradosamsung-galaxy-x-3 di cambiare totalmente il panorama della telefonia mobile. Belli da vedere e soprattutto funzionali con un ingombro molto ridotto. L’uscita del Galaxy X potrebbe concretizzarsi, con molta probabilità, al Mobile World Congress 2017 di Barcellona. La successiva commercializzazione entro la fine dello stesso anno. Proprio su PhoneArena.com le immagini della speciale cerniera in grado di rendere flessibile l’apparecchio. Lo smartphone dovrebbe presentare uno schermo da 7″ flessibile OLED. Le immagini raccolte dal sito specializzato svelano anche quello che sarà il design definitivo del device. I

Samsung Galaxy S8, il nuovo modello di punta

Notizie più certe girano in rete, invece, per il nuovo modello di punta di Samsung, il Galaxy S8. Due le versioni che saranno commercializzate. Si differenzieranno in particolare per la grandezza dello schermo. Un modello con lo schermo Quad HD da 5.7 pollici di diagonale, l’altro con uno schermo 4K da 6.2 pollici di diagonale. Entrambi saranno schermi curvi come il modello attualmente in circolazione. Altre caratteristiche tecniche, salvo variazioni dell’ultima ora, dovrebbero essere il SoC Exynos 8895 con processore Octa Core, GPU ARM Mali-G71, 6 GB di RAM LPDDR4, fino a 128 GB di memoria interna espandibile e una doppia fotocamera posteriore con sensori da 16 e 8 MegaPixel. Il sistema operativo sarà Android 7.1 Nougat.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»