NEWS:

Troise: “Comunita’ professionale è risposta a liste attesa”

[video width="1280" height="720" mp4="http://www.dire.it/wp-content/uploads/2018/10/20181009_SUMAI_TROISE.mp4" poster="http://www.dire.it/wp-content/uploads/2018/10/troise.jpg"][/video] SAINT VINCENT (AO) - "Per facilitare l'accesso ai servizi sanitari occorre pensare a un modello organizzativo

Pubblicato:10-10-2018 14:20
Ultimo aggiornamento:17-12-2020 13:39
Autore:

FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

SAINT VINCENT (AO) – “Per facilitare l’accesso ai servizi sanitari occorre pensare a un modello organizzativo in cui il cittadino abbia come riferimento una comunità professionale, cioè dove i diversi professionisti della salute mettono insieme le loro competenze per costruire una rete di servizi sanitari. Occorre un confronto fra i professionisti, solo grazie a questa sinergia tra tutte le competenze professionali forse si riuscirà a risolvere o quantomeno ad attenuare la questione eterna delle liste d’attesa e dell’accesso improprio ai Pronto soccorso”. E’ quanto ha dichiarato Costantino Troise (Anaao Assomed), parlando di specialistica di comunità in occasione del 51esimo Congresso Nazionale Sumai in corso a Saint Vincent.

Segui lo speciale sul congresso Sumai

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy