Specialisti di comunità, Biasci (Fimp): “Rafforzare il territorio è obiettivo raggiungibile”

[video width="1280" height="720" mp4="http://www.dire.it/wp-content/uploads/2018/10/20181009_SUMAI_BIASCI.mp4" poster="http://www.dire.it/wp-content/uploads/2018/10/BIASCI.jpg"][/video] SAINT VINCENT (AO) - "Crediamo che il territorio vada rafforzato, come tutti i documenti sanitari hanno
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

SAINT VINCENT (AO) – “Crediamo che il territorio vada rafforzato, come tutti i documenti sanitari hanno sempre promesso di fare. Speriamo che ci sia la possibilità di mettere in atto questa programmazione che credo ci permetterà di risparmiare perché lasciamo ai secondi e terzi livelli ospedalieri solo l’intervento sulle patologie più complesse e riusciamo a fortificare le cure primarie. Questo potrebbe essere veramente un obiettivo raggiungibile”. Lo ha dichiarato il presidente della Fimp, Paolo Biasci, parlando di specialistica di comunità in occasione del 51esimo Congresso Nazionale Sumai in corso a Saint Vincent.

Segui lo speciale sul congresso Sumai

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»