Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Sui finestrini dei mezzi pubblici in Friuli Venezia Giulia le pellicole “ammazza-Covid”

coronavirus_covid_virus
La regione sarà la prima in Italia ad impiegare questo strumento e farà da pilota per il ministero
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

TRIESTE – In Friuli Venezia Giulia le aziende del trasporto pubblico inizieranno a installare sui finestrini dei mezzi delle speciali pellicole, omologate dal ministero della Salute, capaci con la luce del sole di ridurre del 25% la carica virale sulle superfici.

Il Friuli Venezia Giulia è la prima regione a impiegare questo strumento, e farà da pilota per il ministero fornendo dati sull’efficacia. È in corso infine la scelta del modello per il sistema di filtraggio per l’aria nei mezzi pubblici. Saranno per prima installati sui mezzi usati per il trasporto di studenti, e poi estesi a tutti gli altri, conclude Pizzimenti.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»