Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

L’allarme di Lamorgese: “Sul green pass toni sempre più alti, preoccupano gli estremismi”

no-green-pass
Il ministro dell'interno ritiene che la certificazione verde sia "uno strumento fondamentale per garantire la ripartenza del Paese"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “C’è preoccupazione perché vedo che i toni salgono sempre di più, c’è il rischio che gli estremismi vadano poi a incidere sulle manifestazioni“. Così il ministro dell’interno Luciana Lamorgese, intervenendo alla presentazione del Libro Blu 2020 dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli (Adm), parlando delle manifestazioni contro il green pass.

“IL GREEN PASS È FONDAMENTALE, GARANTISCE LA RIPARTENZA”

Il piano di vaccinazione sta andando benissimo ma non dobbiamo bloccare ora la ripartenza del Paese. È necessario proseguire su questa strada, il green pass è uno strumento fondamentale per garantirlo” ha aggiunto Lamorgese.

“2.200 RIFUGIATI AFGHANI SONO GIÀ IN ACCOGLIENZA”

Su 5mila rifugiati afghani in Italia “2.200 sono già in accoglienza grazie ad associazioni, enti morali e privati” ha spiegato il ministro dell’interno, intervenendo alla presentazione del Libro Blu 2020 dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli (Adm).

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»