Liliana Segre compie 90 anni, la telefonata di Mattarella

La senatrice a vita ha ricevuto un'affettuosa chiamata da Mattarella, che l'ha ringraziata per la sua alta e preziosa testimonianza contro l'odio e la violenza
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha telefonato questa mattina alla Senatrice a vita Liliana Segre. Formulandole auguri affettuosi per il suo novantesimo compleanno, l’ha ringraziata per la sua alta e preziosa testimonianza contro l’odio e la violenza, in difesa dei diritti di tutti e nel rifiuto di ogni discriminazione. Cosi’ una nota del Quirinale.

ANPI: AUGURI AFFETTUOSI E PIENI DI GRATITUDINE

“Oggi la Senatrice Liliana Segre compie 90 anni. E tutta l’ANPI le invia auguri affettuosi e pieni di gratitudine per quanto fa quotidianamente per rendere questo Paese più civile”. Cosi’ l’Anpi su twitter.

ZINGARETTI: GRAZIE PER AVER ILLUMINATO LE NOSTRE COSCIENZE

“Liliana Segre compie oggi 90 anni. Grazie per aver illuminato le nostre coscienze e le Istituzioni con il suo insegnamento e il suo esempio. Un grande punto di riferimento per tutti gli italiani, soprattutto per le nuove generazioni. A nome di tutti i Democratici, buon compleanno Senatrice Segre!”. Lo dice Nicola Zingaretti, su facebook.

SASSOLI: SIMBOLO DI GIUSTIZIA, PACE E TOLLERANZA

“Sin da bambina, Liliana Segre è stata testimone di orrore, guerra, razzismo. Per noi tutti, oggi, lei è invece un simbolo di giustizia, pace e tolleranza. Non dimenticherò mai le sue parole all’Europarlamento, lo scorso gennaio. Buon 90° compleanno, Senatrice Segre!”. Lo scrive su twitter David Sassoli, presidente del parlamento Ue.

CASELLATI: RISORSA PREZIOSA DEL NOSTRO PAESE, GRAZIE

“Cara Senatrice, in occasione della felice ricorrenza del tuo compleanno, desidero esprimerti i miei più sinceri auguri. In questo anniversario importante, colgo l’occasione per esprimerti, ancora una volta, la mia gratitudine per l’impegno, il coraggio e la determinazione che ogni giorno dedichi alla testimonianza, perché nessuno mai possa cadere vittima dell’indifferenza nel ricordo. La memoria è la nostra difesa, la nostra ricchezza, il filo conduttore tra passato e presente. E’ una risorsa preziosa che va nutrita e preservata per costruire le fondamenta di una società solida, inclusiva, tollerante. Una società dove i giovani, ai quali tu ti rivolgi sempre con orgoglio e affetto, sono gli attori principali. Cara Liliana, tu sei stata e sarai sempre una risorsa preziosa del nostro Paese, un modello di riferimento per ciascuno di noi. Il Senato della Repubblica è orgoglioso di averti tra i suoi banchi”. Lo ha scritto il Presidente del Senato Elisabetta Casellati in una lettera indirizzata a Liliana Segre, in occasione del suo compleanno.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

10 Settembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»