hamburger menu

“Ti piace la nuova pista ciclabile?”. Ma è una truffa

Il caso a Parma: i cittadini segnalano il finto questionario distribuito da alcuni ragazzi. E il Comune mette in guardia

ciclabili
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

BOLOGNA – “Dicci la tua sulle nuove ciclabili”. Ma in realtà è una truffa. E’ quanto sta accadendo in questi giorni a Parma, dove un gruppo di ragazzi ha distribuito alcuni volantini ai passanti con il link a un questionario sulle piste ciclabili realizzate dal Comune. Un modulo che però si è rivelato fasullo, anzi: il collegamento web re-inviava a una truffa online. Se ne sono accorti alcuni cittadini, che hanno subito segnalato la cosa al Comune. Il quale oggi ha diffuso una nota per mettere in guardia i parmigiani.

IL VOLANTINO DIFFUSO DA ALCUNI RAGAZZI

“Attenti alla truffa- avverte l’amministrazione- alcuni cittadini hanno prontamente segnalato in città l’attività di alcuni ragazzi, che somministrano ai passanti un questionario sulle piste ciclabili di recente realizzazione a Parma. Il materiale che propongono riporta il vecchio logo del Comune, un sito e un Qr code che rimanda a un questionario datato di qualche anno e nei giorni scorsi, durante la compilazione, si veniva indirizzati a un link truffa”.

“INFORMATE SUBITO LE FORZE DELL’ORDINE”

Il Comune allega anche la foto del volantino mostrato ai passanti, invitando i cittadini a stare attenti e a “informare tempestivamente le Forze dell’ordine nel momento in cui venissero contattati con questa attività di rilevamento contraffatta”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-08-10T13:42:07+02:00