Scuola di politiche, 12-15 settembre torna la Summer school

A VPN is an essential component of IT security, whether you’re just starting a business or are already up and running. Most business interactions and transactions happen online and VPN
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Italia Mondiale è il titolo della quarta edizione della Summer School della Scuola di Politiche, fondata nel 2015 da Enrico Letta e diretta da Marco Meloni. Dal 12 al 15 settembre oltre 250 giovani tra i 18 e i 30 anni si daranno appuntamento a Cesenatico, per dialogare e confrontarsi con tanti protagonisti dello scenario pubblico italiano e internazionale. L’evento di quest’anno è dedicato appunto all’Italia Mondiale. L’Italia che si interroga sulla sua identità e che si confronta con il mondo. Un’Italia fatta di luci e ombre, con grandi eccellenze nel mondo dell’imprenditoria, della ricerca, della cultura e dell’innovazione, ma anche con la sua crisi strutturale, l’aumento delle diseguaglianze e dei divari interni.

IL PROGRAMMA

Nei quattro giorni di workshop, incontri e dibattiti si parlerà dunque delle tante ‘Italie’, di un Paese orgoglioso delle sue realtà virtuose ma anche ferito da troppi anni di difficoltà e stallo. Un Paese proiettato nel futuro, ma costretto a fare i conti con le zavorre che rendono affannoso il cambiamento. Come nelle precedenti edizioni, saranno moltissimi gli ospiti e gli speaker che si alterneranno durante l’evento.

I RELATORI

Oltre a numerosi docenti della Scuola, tra i primi relatori ad aver confermato la loro presenza: David Sassoli, Luca Cordero di Montezemolo, Marco Damilano, Enrico Bertolino, Floriana Bulfon, Stefano Bonaccini, Luca Bottura, Gianrico Carofiglio, David Allegranti, Luca Bianchi, Laura Canali, Lucio Caracciolo, Maria Chiara Carrozza, Sergio Costa, Paolo Guerrieri, Monica Guerzoni, Giuseppe Guzzetti, Fabio Martini, Andrea Montanino, Antonio Nicita, Giovanni Orsina, Nando Pagnoncelli, Paolo Pagliaro, David Parenzo, Lorenzo Pregliasco, Jacopo Tondelli.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

10 Agosto 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»