NEWS:

‘Il diavolo veste Prada 2’, in arrivo il sequel: quello che sappiamo

Sono passati 18 da quando Miranda Priestly, interpretata dalla straordinaria e unica Meryl Streep, è entrata nelle nostre vite senza chiedere il permesso

Pubblicato:10-07-2024 12:25
Ultimo aggiornamento:10-07-2024 12:26

FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

ROMA – ‘Il diavolo veste Prada 2’ si farà!

Sono passati 18 da quando Miranda Priestly, interpretata dalla straordinaria e unica Meryl Streep, è entrata nelle nostre vite senza chiedere il permesso. Era il 2006 e nelle sale cinematografiche è arrivato ‘Il diavolo veste Prada’ con la regia di David Frankel e basato sul romanzo di Lauren Weisberger del 2003. Il film racconta la storia di una giovane donna, Andrea (interpretata da Anne Hathaway), neolaureata in cerca di lavoro. È appena arrivata a New York e vorrebbe fare la giornalista. Così decide di presentarsi ad un colloquio per l’ambito ruolo di seconda assistente di Miranda Priestly (senza sapere a cosa sarebbe andata incontro): l’influente e tirannica direttrice della rivista di moda Runway. Andy però non ha la minima inclinazione per la moda, né nasconde tutta la sua ignoranza in merito. “Quello che non sai è che quel maglioncino non è semplicemente azzurro, non è turchese, non è lapis, è effettivamente ceruleo“, dice Miranda ad Andrea in una scena (iconica, come tutto il film).

Tutto quello che abbiamo amato di quel film sta per ritornare sul grande schermo. La Disney sta sviluppando il sequel e sarebbe in trattativa con la sceneggiatrice del primo capitolo Aline Brosh McKenna per farle scrivere anche il prossimo. Come riporta Variety, chi del cast originale tornerà non è chiaro e la trama seguirà Miranda alle prese con la crisi delle riviste. Ma non solo. Si ritroverà ad affrontare il personaggio di Emily Blunt (prima assistente di Miranda nel primo film) ora una dirigente di potere per un gruppo di lusso.


Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy