NEWS:

Carla Bruni indagata: il fatto risale alla campagna elettorale del marito Sarkozy

Bruni è stata posta "sotto controllo giudiziario" con il divieto di contattare tutti i protagonisti di questo procedimento, ad eccezione del marito

Pubblicato:10-07-2024 09:35
Ultimo aggiornamento:10-07-2024 09:36
Autore:

FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

ROMA – Carla Bruni, moglie dell’ex presidente francese Nicolas Sarkozy, è indagata per l’inchiesta delle false ritrattazioni dell’uomo d’affari franco-libanese Ziad Takieddine, accusatore di Sarkozy nella vicenda dei finanziamenti libici per la sua campagna elettorale del 2007. Sarkozy è accusato di aver ricevuto pagamenti illegali dal regime dell’allora presidente libico Muammar Gheddafi.

Leggi anche: Elezioni in Francia, Le Pen indagata per presunti finanziamenti illeciti

L’ex ‘première dame’ di Francia è sospettata di “occultamento di corruzione di testimone” e di “associazione per preparare reati di frode giudiziaria e di corruzione di agenti pubblici stranieri”. Bruni è stata posta “sotto controllo giudiziario” con il divieto di contattare tutti i protagonisti di questo procedimento, ad eccezione del marito.


Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy