Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Coronavirus, Conte: “Verso la proroga dello stato di emergenza”

In questo modo "siamo poi nella condizione di continuare ad adottare le misure necessarie, anche minimali", spiega il premier
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

VENEZIA – “Nessuno deve sorprendersi se ci avviamo verso la proroga dello stato di emergenza” legato al coronavirus. Lo afferma il presidente del consiglio Giuseppe Conte, oggi a Venezia per il primo test di sollevamento del Mose. 

“Lo stato di emergenza non significa che non teniamo sotto controllo il virus, significa semplicemente che siamo poi nella condizione di continuare ad adottare le misure necessarie, anche minimali”, continua Conte. 

“Quindi non vi dovrete sorprendere se la decisione sara’ di prorogare lo stato di emergenza. Perche’ se non lo prorogassimo- specifica il premier- non avremo piu’ gli strumenti e i mezzi per continuare a monitorare e poter intervenire e circoscrivere”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»