Lavoro. A maggio più di 30.000 trasformazioni di contratti a tempo indeterminato

ROMA - Nel mese di maggio il numero di attivazioni di nuovi contratti di lavoro in tutti i
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Nel mese di maggio il numero di attivazioni di nuovi contratti di lavoro in tutti i settori di attività economica è stato pari a 934.258. Di queste, 179.643 (circa il 19%), sono contratti a tempo indeterminato, 643.032 sono contratti a tempo determinato, 19.728 sono contratti di apprendistato, 36.376 sono collaborazioni e 55.479 sono le forme di lavoro classificate nella voce “Altro”. Nello stesso mese, invece, il numero di cessazioni di rapporti di lavoro per tutti i settori è pari a 749.551. Di queste, 179.372 (circa il 24%) sono relative a contratti a tempo indeterminato, 458.220 a contratti a tempo determinato, 13.230 sono contratti di apprendistato, 46.570 sono collaborazioni e 52.159 sono le forme di lavoro classificate nella voce “Altro”.

A maggio sono state 30.325 le trasformazioni di rapporti di lavoro a tempo determinato in rapporti a tempo indeterminato rilevate su tutti i settori di attività. Rispetto allo stesso periodo del 2014 crescono dell’43,2% (erano 21.184 a Maggio 2014).

lavoro

“Abbiamo dei dati molto molto importanti sull’occupazione e sulla crescita. E’ l’ulteriore dimostrazione che facendo le riforme le cose cambiano”. Cosi’ il presidente del Consiglio Matteo Renzi, in conferenza stampa con il Primo Ministro della Repubblica d’Irlanda Enda Kenny. “I dati dell’occupazuione, della crescita e della produzione industriale sono ancora bassi perche’ siamo convinti che possano crescere. Ma sono comunque piu’ alti rispetto al passato. Perche’ quando fai le riforme, le cose cambiano”, dice Renzi citando l’Irlanda come esempio.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»