hamburger menu

A Verona l’abbraccio Salvini-Meloni: “Non faremo la fine di Giulietta e Romeo”

L'incontro sul palco del comizio finale del sindaco uscente Federico Sboarina

meloni-salvini

ROMA – Matteo Salvini e Giorgia Meloni firmano una tregua in vista delle elezioni comunali del 12 giugno. “Poiché hanno detto che eravamo come Romeo e Giulietta garantisco che non faremo la stessa fine”, ha detto la leader Fdi, abbracciando Salvini ieri a Verona sul palco del comizio finale del sindaco uscente Federico Sboarina.

SALVINI: “IL CENTRODESTRA UNITO E COMPATTO GOVERNERÀ IL PROSSIMO ANNO IL PAESE”

“Su questo palco stasera c’è la coalizione che governerà Verona, la regione e con gli amici di Forza Italia l’anno prossimo governerà a lungo e bene il nostro Paese. Una coalizione unita e compatta”, ha detto Matteo Salvini, leader della Lega, a Verona per poi in serata condividere sui social una foto che lo ritrae sorridente insieme a Meloni, Sboarina e il governatore del Veneto, Luca Zaia: “Verona, squadra che vince non si cambia”, la frase che accompagna l’immagine.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-06-10T11:58:03+02:00

Ti potrebbe interessare: