Genova, è morta la 18enne con trombosi cerebrale che si era vaccinata con AstraZeneca

camilla canepa
La 18enne di Sestri Levante era ricoverata all'ospedale San Martino di Genova. Il 25 maggio aveva partecipato all'open week organizzata dalla Regione Liguria e aveva ricevuto il vaccino AstraZeneca
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

GENOVA – È deceduta all’ospedale San Martino di Genova la 18enne di Sestri Levante ricoverata domenica scorsa per una trombosi cerebrale. Lo conferma, in una nota, lo stesso policlinico. La notizia era iniziata a circolare già nel pomeriggio, con una comunicazione del sindaco di Sestri Levante, Valentina Ghio. Tuttavia, non era stata confermata dal nosocomio fino a pochi istanti fa, quando è ufficialmente “terminato il periodo di osservazione”. La famiglia ha acconsentito alla donazione degli organi. La giovane era stata vaccinata il 25 maggio con AstraZeneca, nell’ambito delle “open week” organizzate dalla Regione Liguria per i vaccini a vettore virale per la popolazione tra i 18 e 60 anni.

LEGGI ANCHE: Vaccino, Sileri: “Astrazeneca? Sotto i 30 anni non dovrebbe essere usato”

Bassetti: “Stop a vaccino Astrazeneca a ogni età. Puntare su Pfizer, Moderna e Curevac”

L’appello degli scienziati al governo: “Per giovani con Astrazeneca e J&J più rischi che benefici”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»