Da Bocelli alle Frecce Tricolori, poi gli Azzurri: a Roma scatta Euro 2020

euro 2020
Presenti anche il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e la presidente del Senato, Elisabetta Casellati
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA –  Il sorvolo delle Frecce Tricolori sull’Olimpico, la musica di Bono e Bocelli, fuochi d’artificio aspettando il calcio d’inizio di Italia-Turchia, alle 21. Presenti anche il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e la presidente del Senato Elisabetta Casellati.

Domani gli occhi di tutto il Continente, ma non solo, saranno rivolti a Roma per la giornata inaugurale degli Europei: mezz’ora di puro spettacolo anche per i 15.948 tifosi presenti sugli spalti, grazie all’ordinanza che ha permesso il ritorno degli spettatori allo stadio con una capienza fissata al 25%. L’ingresso del pubblico comincerà alle 18 con scaglioni previsti ogni mezz’ora (l’orario personale di entrata è scritto su ogni singolo biglietto).

A ogni persona verrà misurata la temperatura e tutti dovranno essere in possesso di avvenuta vaccinazione contro il Covid, oppure della certificazione di avvenuta guarigione o di certificazione di negatività a un test antigenico molecolare o rapido effettuato non oltre le 48 ore precedenti l’inizio della gara. All’interno dello stadio sarà obbligatorio rispettare il posto assegnato sul biglietto, mantenendo il distanziamento di 1 metro sia frontalmente che lateralmente, così come è obbligatorio l’utilizzo della mascherina (preferibilmente di tipo chirurgico o FFP2), sia all’esterno che all’interno dello stadio. Rispettate tutte le direttive anti Covid-19, alle 20.30 prenderà il via la cerimonia di apertura. Si inizierà con un video che mostrerà gli ultimi 60 anni dell’Europeo Uefa.

Francesco Totti e Alessandro Nesta accoglieranno il pubblico e lanceranno in aria un pallone che farà scattare l’esibizione delle Frecce Tricolori. Sarà presente anche la banda musicale della Polizia di Stato e la guardia d’onore della Polizia a cavallo che sfilerà insieme a 24 atleti per simboleggiare i Paesi partecipanti alla competizione. In azione ci saranno anche ballerini, giovani atleti del gruppo sportivo Fiamme Oro e 12 percussionisti. Lo spettacolo proseguirà con una performance virtuale dell’inno ufficiale ‘We are the people’, composto dal dj e produttore Martin Garrix insieme a Bono e The Edge degli U2. A chiudere Andrea Bocelli eseguirà il ‘Nessun Dorma’ e i giochi pirotecnici introdurranno il calcio d’inizio di Italia-Turchia. 

“Sarà un piacere e un onore poter offrire la mia voce, domani, alla cerimonia di apertura di UEFA Euro 2020, sotto i riflettori dello stadio Olimpico di Roma. Sarà anche una preziosa occasione per lanciare un forte messaggio di speranza e positività. Quel ‘Vincerò’, sottolineato dall’alto registro e idealmente cantato da tutte le 24 squadre nazionali coinvolte, servirà anche da augurio per tutti nel mondo, superando le difficoltà e affrontando le sfide nei propri giochi: ovvero, sempre vincente”. Lo scrive il tenore Andrea Bocelli sulla pagina Facebook.

LEGGI ANCHE: Euro 2020, svelata la mascotte delle nazionali azzurre: è un pastore maremmano-abruzzese

VIDEO | Andrea Bocelli chiede scusa per il suo discorso sul Coronavirus

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»