Violenza sulle donne. BeFree festeggia Giuliana, in marcia per i centri antiviolenza

befree
Ad accoglierla con un mazzo di fiori e un lungo applauso, insieme ad Oria Gargano, anche le socie della cooperativa e Maura Cossutta, presidente della Casa internazionale delle donne
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Nonostante la pioggia è stata una festa quella con cui ieri sera è stata accolta alla Casa internazionale delle Donne, a Roma, la signora Giuliana, 73 anni, che in una lunga marcia da Gubbio a Roma, sulla via Francigena, ha voluto con questa testimonianza dare il proprio sostegno ai centri antiviolenza.

“Una bella iniziativa e un’impresa che solo la forza delle donne ci poteva regalare. Accogliere Giuliana- ha dichiarato alla Dire Oria Gargano, la presidente di BeFree- è stato un onore e un piacere soprattutto perché ci dà l’occasione di tenere i riflettori accesi sui temi della violenza di genere, dell’autodeterminazione e di scelta. Noi, che ogni giorno siamo sul fronte, sappiamo che il ruolo svolto dai centri antiviolenza è fondamentale e determinante, ma siamo impegnate anche su un altro fronte: cambiare radicalmente la cultura su cui si basa la violenza, quella del possesso”.

Ad accoglierla con un mazzo di fiori e un lungo applauso, insieme ad Oria Gargano, anche le socie della cooperativa e Maura Cossutta, presidente della Casa internazionale delle donne.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»