Il successo di Modes attraverso le strategie di Aldo Carpinteri

Modes è una boutique, leader anche online, affermatasi nel mondo della moda grazie alla accurata e organizzata selezione di capi e accessori per uomo e donna di oltre 300 stilisti
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

MILANO – Modes è una realtà consolidata made in Italy che ha fatto della storia e dell’adattamento alla velocità dei tempi, nonché dell’innovazione, i suoi punti di forza per garantire un inarrestabile percorso di crescita al brand, che, inevitabilmente è stato caratterizzato anche dall’efficienza degli store, tra cui l’acquisizione di un doppio Donne Concept Store a Cagliari, uno store Uomo/Donna Balenciaga a Forte dei Marmi e quello aperto a Sankt Moritz, località sciistica molto apprezzata della Svizzera, oltre ad altri progetti nel resto d’Europa.

Il successo di Modes nel mercato online

Modes è una boutique, ormai leader anche online, affermatasi nel mondo della moda grazie alla accurata e organizzata selezione di capi e accessori per uomo e donna di oltre 300 stilisti, tra brand affermati e marchi emergenti in grado di offrire tutti gli strumenti essenziali per un’esperienza unica di acquisto facile e soddisfacente: alla base del successo, oltre alle strategie di espansione, un supporto ai clienti efficiente e un servizio di spedizioni rapide in tutto il mondo.

Pietra miliare del successo di Modes sono i canali digitali, che hanno favorito l’internazionalizzazione del brand, portando il marchio a travalicare i confini italiani. Modes oggi si afferma infatti come una realtà primaria globale nel settore della moda e del lusso.

Non è un caso che sia stata inclusa nell’albo d’oro 2020 nell’ambito della quarta edizione del Premio Industria Felix – La Lombardia che compete. In più, annoverata tra le 58 imprese con sede in Lombardia che si sono distinte per performance gestionali, Modes è stata premiata nella categoria delle aziende resilienti per la sua crescita ininterrotta nel periodo tra il 2007 e il 2018 e come società affidabile a livello finanziario della regione Lombardia.

Le origini di Modes

La storia ebbe inizio nel lontano 1971 nel cuore di Trapani, precisamente in via Torrearsa: esordisce Stefania Mode boutique, che propone una selezione esclusiva e raffinata di capi di abbigliamento e accessori ricercati capaci di soddisfare gusti ed esigenze degli amanti e degli intenditori del lusso. Attività che sin da subito guadagna una sua posizione affermandosi come un luogo di culto nella città siciliana.

La figura di Aldo Carpinteri

Il successo di Modes è legato alla figura di Aldo Carpinteri, colui che ha varato il rebranding e che, con la sua abilità imprenditoriale e la sua determinazione, passione e amore per il progetto, è stato capace di condurre Modes a ruolo di leader nel settore della moda di lusso.

Carpinteri ha raccolto l’eredità di famiglia partendo dalla Sicilia e riuscendo a costruire un’azienda leader a livello internazionale nel settore della vendita omni-channel. Si è dimostrato abile, caparbio, lungimirante e innovativo e ha compiuto l’impresa: trasformare una boutique locale in un’attività globale, punto di riferimento oggi nel mercato mondiale del lusso.

Sul sito del brand il discorso del fondatore riassume i risultati che è riuscito a raggiungere grazie al suo lavoro: “Ho sempre sognato di creare qualcosa che superasse i confini della Sicilia, di sviluppare un concetto di moda e retail basato sull’innovazione e i giovani talenti, di usare la mia energia e la mia passione per competere con il resto del mondo al di là della nostra isola”.

La svolta di Carpinteri

Visione di stile inedita, passione per lavoro, abilità manageriali, spiccata capacità di progettare il futuro in maniera innovativa. Sono queste le capacità grazie alle quali Aldo Carpinteri è riuscito a traghettare una realtà di spicco a livello locale, verso un universo internazionale.

La svolta si è avuta non solo con il rebranding del marchio, ma anche col trasferimento sul web che di fatto ha implicato la nascita di una piattaforma che oggi rappresenta il 65% del fatturato del brand. La visione strategica ha spinto all’integrazione tra una piattaforma di ecommerce globale e un network strategico di store fisici.

Da un lato, la piattaforma ha favorito lo sviluppo internazionale del brand; dall’altro, invece, il network di store fisici ha consentito di consolidare il rapporto con il cliente.

Il successo di Modes

Modes, dopo la svolta voluta da Aldo Carpinteri, si è imposto nel mondo delle piattaforme digitali nel settore moda grazie alla visione strategica del suo fondatore e a due intuizioni che, oggi, determina il successo della scelta imprenditoriale:

  1. Ampiezza e profondità dell’assortimento con una selezione curatissima di abbigliamento e accessori di oltre 300 brand;

  2. Attenzione e dedizione per il cliente con un servizio di assistenza efficiente e una ‘ragnatela’ organizzata di spedizioni rapide a livello globale.

I progetti futuri

Se da un lato il portale di vendita online regala una shopping experience creativa, coinvolgente e ricca di contenuti, dall’altro si investe sulla trasformazione dei negozi fisici. A proposito di quest’ultimo punto, infatti, il gruppo di Aldo Carpinteri si appresta all’apertura del nuovo store uomo e donna Balenciaga a Forte dei Marmi, oltre a diversi store in Europa.

Investire in questo modo vuol dire solidificare la presenza sul territorio di Modes e offrire al cliente un servizio di qualità incredibile e personalizzato.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

10 Giugno 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»