A Matera 2019 la ‘Corsa dei poveri Cristi’, esorcismo per drammi quotidiani

Il 13 giugno presentazione evento dove "ciascuno porta sua croce"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

POTENZA – “Correre insieme per esorcizzare i drammi quotidiani, senza distinzione di genere, razza, religione, conto corrente: d’altronde poveri cristi lo siamo un po’ tutti“. Con questo particolare slogan arriva a Matera la prima edizione de ‘La Corsa dei poveri Cristi’, evento podistico non agonistico in cui ogni partecipante “corre portando con sé una croce: la sua, personale, croce”, spiegano gli organizzatori. Nato nel 2018 all’interno della Community online della Fondazione Matera 2019, l’evento rientra dallo scorso marzo nel programma ufficiale di Matera capitale europea della Cultura 2019, come progetto di comunità.

“Partecipazione e solidarietà reciproca sono le parole chiave di un’idea nata dal basso, con la volontà di ironizzare sulle piccole disgrazie di ogni giorno dando vita e forma, per la prima vera volta, alla comunità dei poveri cristi di tutto il mondo”, aggiungono i promotori dell’iniziativa. Tutti i dettagli saranno resi noti nella conferenza stampa che si terrà il prossimo giovedì 13 giugno alle 10,30 nella sede della Fondazione Matera 2019 all’ex convento di Santa Lucia. All’incontro prenderanno parte Anna Calise, responsabile dei progetti di comunità della Fondazione e Luca Acito, ideatore dell’iniziativa, in rappresentanza di ‘tutti i poveri cristi del mondo’.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

10 Giugno 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»