Silvia Romano è atterrata a Ciampino: l’abbraccio alla famiglia e il saluto a Conte

Silvia ha salutato con la mano procedendo in abito lungo di foggia islamica e per qualche istante ha abbassato la mascherina mostrando il sorriso
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Silvia Romano scende la scaletta dall’aereo dell’Aise che l’ha riportata in Italia all’aeroporto di Ciampino con mascherina bianca e guanti monouso azzurri. La cooperante italiana e’ scortata da agenti dei servizi segreti, in tuta nera che copre loro il volto e anche loro con dispositivi di protezione. Silvia ha salutato con la mano procedendo in abito lungo di foggia islamica e per qualche istante ha abbassato la mascherina mostrando il sorriso. Emozionante il forte abbraccio con i familiari e poi il saluto con il premier Giuseppe Conte e il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. Saluti rigorosamente con i gomiti.

LEGGI ANCHE: Silvia Romano, l’ambasciatore Vecchi: “Pacata e con una forza d’animo rara”

La cooperante e’ stata liberata ieri non lontano dalla capitale della Somalia.  Alle 15 verra’ ascoltata dai Carabinieri del Ros. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»