NEWS:

“Succhiami la lingua”: il Dalai Lama si scusa dopo il video che indigna il mondo

Il Dalai Lama abbraccia un bambino, lo bacia e poi gli chide di succhiargli la lingua: è bufera. La guida spirituale si scusa e dice che era solo uno scherzo

Pubblicato:10-04-2023 16:19
Ultimo aggiornamento:11-04-2023 11:23

dalai lama bambino
FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

BOLOGNA – “Succhiami la lingua“: a dirlo è il Dalai Lama, la guida spirituale del Tibet, ad un bambino di circa 8-10 anni, che lo ha incontrato da vicino durante una cerimonia pubblica. Il video sta circolando in rete solo da qualche ora, ma a quanto si apprende la cerimonia sarebbe avvenuta a febbraio: immediata la bufera mediatica, le polemiche e l’indignazione a livello mondiale, tanto che il Dalai Lama ha deciso di intervenire con un tweet di scuse dal suo profilo Twitter ufficiale.

Nel video si vede il bambino avvicinarsi al religioso e parlare con lui, appoggiando la testa contro la sua. Il Dalai Lama gli si avvicina, e i due restano qualche secondo fronte contro fronte. Poi si staccano, lui continua a guardarlo ride e gli dice alcune parole e poi tira fuori la lingua riavvicinandosi al bambino. La frase è appunto: “Suck my tongue”. Nel video si sentono le risate dei presenti.

COSA ACCADE DOPO LA RICHIESTA

Il quotidiano spagnolo El Mundo posta un video un po’ più lungo della versione che circola ovunque: ci sono una ventina di secondi in più e si vede cosa accade dopo la sconvolgente richiesta del Dalai Lama: i due visi si avvicinano ma il bacio con la lingua non avviene, il Dalai Lama continua a scherzare col ragazzino, lo ringrazia, gli prende la mano, se la preme contro il viso, poi abbraccia e lo saluta.


LE SCUSE DEL DALAI LAMA SU TWITTER

Nel messaggio postato su Twitter, il Dalai Lama spiega di “volersi scusare con il ragazzino, la sua famiglia e i suoi tanti amici in tutto il mondo per il dolore che le sue parole possano aver provocato”. E aggiunge: “Sua Santità spesso scherza con le persone che incontra in modo scherzoso e innocente, anche in pubblico e davanti alle telecamere. Si rammarica dell’incidente”. Sull’episodio, il messaggio del Dalai Lama dice solo che il ragazzino aveva chiesto al religioso di potergli dare un abbraccio.

dalai lama twitter

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy