Coronavirus, Unicusano e Chirale insieme per produrre dispositivi sanitari

Insieme alla rete dei makers del Lazio, per fornire una risposta immediata alla richiesta di materiale sanitario da parte delle strutture ospedaliere
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Uniti nell’emergenza e insieme contro il Sars-Covid 19. Il Presidente del CdA dell’Universita’ Niccolo’ Cusano, Dott. Stefano Ranucci, e il Dott. Leonardo Zaccone, fondatore e CEO della Chirale srl, rendono noto l’accordo di collaborazione che vedra’ le due realta’ all’opera, insieme alla rete dei makers del Lazio, per fornire una risposta immediata alla richiesta di materiale sanitario da parte delle strutture ospedaliere del nostro Paese, in particolare di quelle del Centro-Sud.

Dall’idea geniale di Isinnova, azienda che per prima ha avuto l’intuito di trasformare delle comuni maschere da snorkeling in respiratori in grado di aiutare i malati, e’ nata la necessita’ di stampare in 3D delle valvole capaci di adattare queste attrezzature al nuovo scopo. Cosi’ l’Universita’ Niccolo’ Cusano ha offerto la possibilita’ di produrre i dispositivi necessari per l’assistenza dei pazienti affetti dal virus Sars-Covid19 nel proprio laboratorio di Ingegneria, dotato delle piu’ moderne tecnologie. La Chirale srl, azienda innovativa nel campo della fabbricazione digitale fondata a Roma nel 2015, e’ sin dall’inizio nel coordinamento nazionale dei makers, importante rete che coinvolge solo nel Lazio piu’ di venti stampatori tra associazioni, aziende e singoli, in contatto con le istituzioni regionali e ospedaliere del Centro-Sud. Sara’ dunque unendo le competenze di professori e ricercatori dell’Ateneo con il know-how dei professionisti di Chirale srl, che i dispositivi saranno prodotti direttamente nel laboratorio di Ingegneria dell’Universita’ Niccolo’ Cusano. Una volta stampati, saranno distribuiti in modo totalmente gratuito alle strutture che ne faranno richiesta.

ZAZZONE (CHIRALE): “CON UNICUSANO PER SUPPORTARE I MAKERS DEL LAZIO”

Il Dott. Leonardo Zaccone, fondatore e Ceo di Chirale srl: “La collaborazione con l’Universita’ Niccolo’ Cusano e’ un’ottima notizia. Siamo partiti dalla produzione e distribuzione delle valvole necessarie per trasformare le comuni maschere da snorkeling in respiratori ospedalieri per l’assistenza dei pazienti in terapia sub-intensiva. Grazie a questa partnership supporteremo la rete dei makers del Lazio nella produzione di altri dispositivi utili per il personale sanitario, cosi’ come ne cureremo la distribuzione verso le strutture richiedenti”.

RANUCCI (UNICUSANO): “MASSIMO IMPEGNO IN QUESTA SFIDA”

Il Dott. Stefano Ranucci, Presidente del CdA dell’Ateneo: “La sfida alla quale siamo chiamati tutti richiede il nostro massimo impegno. Non abbiamo esitato un solo istante nel mettere a disposizione il nostro Staff e le nostre strutture all’avanguardia per sostenere l’attivita’ di Chirale srl. Produrremo tutto cio’ che si rendera’ necessario nel minor tempo possibile e lo renderemo immediatamente disponibile, gratuitamente, per le strutture che ne avranno bisogno”. 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

10 Aprile 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»