Legge elettorale, Renzi: “Disponibile a togliere i capilista bloccati”

"Non ho problemi a prendere i voti, io qualche milione di voti nella mia esperienza li ho presi"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Credits Antonio FraioliROMA – “Sono disponibile a togliere i capilista bloccati, non ho alcuna difficoltà. Non ho problemi a prendere i voti, io qualche milione di voti nella mia esperienza li ho presi”. Lo dice Matteo Renzi, ospite di Porta a porta.

LEGGI ANCHE Renzi stravince il congresso dei circoli Pd, ma è polemica sulle cifre

CONSIP. RENZI: IO ONESTO, GRILLO SI VERGOGNI

“Io rivendico la parola onestà, non ne faccio un uso strumentale e demagogico come qualche altro partito che ci ha fatto una campagna elettorale. Non credo a complotti e manovre, creso nella magistratura e nell’Italia”, commenta poi Renzi. Al Movimento 5 Stelle voglio dire che prima di sputare sentenze dovrebbero leggersi le carte. E a Beppe Grillo che ha parlato del rapporto con mio padre voglio dire solo una parola: vergognati”, aggiunge.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»