Coronavirus, in Basilicata finte raccolte fondi on line per aiutare i reparti ospedalieri

Lo evidenziano i consiglieri regionali di Forza Italia Francesco Piro, Vincenzo Acito e Gerardo Bellettieri che denunciano una serie di truffe che si stanno verificano
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

POTENZA – “Furbetti non si fermano nemmeno davanti al momento drammatico che la popolazione sta vivendo, anzi cercano di sfruttarlo a loro favore. Nelle situazioni di emergenza e con la scusa di fronteggiare l’emergenza Covid-19 , gli sciacalli vanno a nozze e a farne le spese sono ancora una volta le persone piu’ deboli e ingenue”. Lo evidenziano i consiglieri regionali di Forza Italia Francesco Piro, Vincenzo Acito e Gerardo Bellettieri che denunciano una serie di truffe che si stanno verificano sull’intero territorio nazionale: spropositati prezzi per l’acquisto dei prodotti on line considerati necessari per far fronte all’epidemia del virus e raccolta fondi su piattaforme telematiche.

Anche in Basilicata secondo i consiglieri sono giunte segnalazioni su presunte raccolte di fondi per aiutare reparti ospedalieri e l’acquisto di attrezzature sanitarie come ventilatori polmonari per far fronte l’emergenza Covid-19.

I consiglieri raccomandano dunque massima allerta e invitano a non accogliere strane richieste di fondi, contattando le forze dell’ordine se ritenute false. Episodi anomali sarebbero gia’ stati segnalati alla task force e all’unita’ di crisi regionale

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

10 Marzo 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»