Coronavirus, elezioni comunali in Sicilia rimandate al 14 giugno

Intanto il governatore Nello Musumeci, da quattro giorni in autoisolamento, è in attesa dell'esito del secondo tampone fissato per domani
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

PALERMO – Le elezioni per il rinnovo dei consigli comunali in Sicilia, programmate per il 24 maggio, sono rinviate al 14 giugno, con eventuale ballottaggio il 28 giugno, “a causa di doverose misure di protezione della salute pubblica”. Lo ha deciso il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, d’intesa con l’assessore alle Autonomie locali Bernardette Grasso.

La decisione sarà formalizzata nella prossima seduta della giunta regionale, prevista in settimana, alla quale dovrebbe partecipare lo stesso governatore, da quattro giorni in autoisolamento in attesa dell’esito del secondo tampone fissato per domani.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

10 Marzo 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»