Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Ticket, Guardia di Finanza: “Irregolarità nell’88% dei controlli”

Nella maggior parte dei casi le truffe riguardano le false denunce dei redditi che fanno risultare nullatenenti (e quindi esenti dal ticket sanitario)
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ricetta_medicaROMA  – Su 4.533 controlli effettuati nel 2015, in ben 3.994 (88%) sono state registrate delle irregolarità. Nella maggior parte dei casi le truffe riguardano le false denunce dei redditi che fanno risultare nullatenenti (e quindi esenti dal ticket sanitario) persone che invece non lo sono. Questo il dato specifico che ha comunicato la Guardia di Finanza riguardo il comparto sanitario in occasione della presentazione del Rapporto Annuale 2015. Nel report la Gdf ha fotografato anche l’impatto delle truffe nel comparto welfare (previdenza e sanità) definendo il danno accertato in 304 mln di euro, con la denuncia all’Autorità Giudiziaria di 6.779 soggetti, 27 dei quali tratti in arresto. Sequestri per 14,5 mln di euro.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»