Your monthly usage limit has been reached. Please upgrade your Subscription Plan.

Italia
°C

Napoli, contro il bullismo Polizia Municipale amica dei ragazzi

NAPOLI - Stalking, bullismo, cyberbullismo ed, in generale, i rischi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BULLISMONAPOLI – Stalking, bullismo, cyberbullismo ed, in generale, i rischi e le insidie della rete sono stati gli argomenti protagonisti a Napoli degli incontri tenuti dal personale della Polizia Municipale nelle scuole della citta’. I temi sono affrontati con momenti di dialogo, proiezioni di filmati e slide, durante i quali sono esplicate le criticita’ e gli stereotipi, nonche’ le risorse cui attingere per fronteggiare ogni difficolta’. L’attenzione e’ posta sull’importanza del dialogo e sul fatto che il contrasto al fenomeno avviene con l’intervento degli adulti e, qualora si rendesse necessario, delle istituzioni. Agli incontri svolti nelle scuole, secondarie di primo e di secondo grado, hanno partecipato circa 1200 i ragazzi che hanno partecipato ai 25 incotri.
Il Progetto Proximity, portato avanti dal personale dell’Unita’ Operativa Tutela Emergenze Sociali e Minori, nasce con l’intento di avviare una collaborazione con le scuole del territorio napoletano allo scopo di informare e avvicinare gli studenti alle istituzioni. Nell’ambito dell’iniziativa, per raggiungere ed interagire con i giovani, e’ stata creata, poi, una pagina Facebook dedicata.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»