Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

L’addio a Pasolini in mostra a Roma: 24 foto dei funerali a Casarsa

La mostra, a Palazzo Valentini, sara' aperta al pubblico tutti i giorni dalle 10 alle 19, a ingresso libero
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

funerali_pasoliniROMA – Una selezione di 24 scatti che raccontano i funerali di Pier Paolo Pasolini, tenutisi a Casarsa il 6 novembre 1975, saranno in mostra a Roma a Palazzo Valentini da oggi al 31 marzo. ‘Dedica a Pasolini. I funerali a Casarsa’, questo il nome dell’esposizione realizzata da Citta’ metropolitana di Roma, dal Comune di Ciampino, dall’Archivio Pasolini di Ciampino, da Microcosmi onlus, e curata dall’associazione Cizerouno di Trieste, che raccoglie le immagini del reporter Claudio Erne’. Una sequenza di fotografie di cio’ che avvenne nella chiesa di Santa Croce a Casarsa della Delizia, in provincia di Pordenone, cittadina d’origine della madre dello scrittore ucciso nella notte tra l’1 e il 2 novembre all’idroscalo di Ostia.

I funerali ebbero risonanza internazionale e vi parteciparono anche molti famosi esponenti del panorama culturale del tempo, legati a Pasolini da profonda amicizia. La mostra sara’ aperta al pubblico tutti i giorni dalle 10 alle 19, a ingresso libero. L’inaugurazione e’ stata preceduta da un convegno a cui hanno partecipato anche il sindaco di Ciampino, Giovanno Terzulli, e il consigliere di Citta’ metropolitana, Federico Ascani, e il vicesindaco della Citta’ metropolitana, Mauro Alessandri. “Siamo lieti e onorati di ospitarla a Palazzo Valentini- ha detto Alessandri- E’ un’occasione di mettere un pezzo di memoria di Pasolini nella nostra sede. E si rende omaggio a un intellettuale che ha lasciato un’eredità importantissima con un lascito di profonda umanita’. Era un patriota”.

LEGGI ANCHE

Le borgate romane nei film di Pasolini. Da ieri a oggi, ecco come sono cambiate/Galleria Foto

Proposta una commissione d’inchiesta su connessioni tra morti Pasolini, Enrico Mattei e Mauro De Mauro

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»