Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Porti. Rossi avverte: “Livorno rischia il sorpasso di Piombino”

Braccio di ferro fra palazzo Strozzi Sacrati e il sindaco di Livorno, Filippo Nogarin, sul progetto di Darsena Europa e sulla variante al piano regolatore del porto. Sfociato sulla diffida di Rossi al Comune di Livorno
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

porto livornoFIRENZE – “Io sono qui. Non so cosa ci sara’ da chiarire. Mi auguro che Nogarin firmi per la variante, dopodiche’ discutiamo con tutti, facciamo accordi di programma. Ci dichiariamo disponibili a fare tutto quello che si puo’, ma non a perdere tempo, perche’ di tempo se ne e’ gia’ perso troppo”. Lo ha dichiarato il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, in merito al braccio di ferro fra palazzo Strozzi Sacrati e il sindaco di Livorno, Filippo Nogarin, sul progetto di Darsena Europa e sulla variante al piano regolatore del porto. Sfociato sulla diffida di Rossi al Comune di Livorno.
“Ieri era convocata una riunione perche’ venisse a firmare la variazione. Non e’ venuto il sindaco. Noi andiamo avanti, perche’ non si puo’ condannare Livorno a diventare una citta’ marginale nel panorama portuale del Mediterraneo. Altrimenti, Nogarin deve sapere che il porto piu’ importante della Toscana diventa Piombino e non Livorno”.

 

di Carlandrea Poli

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»