Covid, Crisanti: “Riusciremo a stare più tranquilli con Rt inferiore a 1”

andrea crisanti immunologo
"Fino a quel momento, che mi sembra sia ancora lontano nel tempo, non possiamo toglierci le mascherine, né rinunciare al distanziamento", dice il microbiologo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Riusciremo a stare più tranquilli quando avremo un RT significativamente inferiore a 1, con un’immunità di comunità ampia che significa che i vaccini ci proteggono anche dalla trasmissione del virus, e avremo una capacità di tracciamento adeguata. Fino a quel momento, che mi sembra sia ancora lontano nel tempo, non possiamo toglierci le mascherine, né rinunciare al distanziamento e a tutte le misure di precauzione più stringenti”. Lo ha detto Andrea Crisanti, direttore del dipartimento di microbiologia dell’Università di Padova, ospite a ‘Timeline’ su Skytg24.

LEGGI ANCHE: Covid, Giani: “Rt sopra 1, Toscana a rischio zona arancione”

MOTIVATO LO SCETTICISMO SU ASTRAZENECA

“Lo scetticismo intorno ad AstraZeneca c’è perché hanno sbagliato il trial, ma sta per uscire uno studio che riporta l’asticella dell’efficacia più in alto. Tuttavia c’è il limite degli anticorpi prodotti dal nostro corpo con questo vaccino, perchè il nostro sistema immunitario può rispondere anche alle cellule che trasportano il vettore virale, sminuendo l’immunità stimolata dal vaccino. Poi c’è il problema delle varianti, soprattutto la sudafricana, contro la quale il vaccino AstraZeneca non sta funzionando, tanto che il Sudafrica ha sospeso le somministrazioni con questo farmaco”, conclude Crisanti.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»