Lega, Salvini cerca aiuto da Berlusconi: deve entrare nel Ppe

Potrebbe essere proprio questo, stando alle indiscrezioni, l'oggetto del faccia a faccia odierno tra Matteo Salvini e Silvio Berlusconi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Come si dice? ‘Fatto 30 facciamo 31’. Dopo l’inversione a ‘EU’, scoprendosi super tifoso dell’Europa e portando la Lega dentro al nuovo Governo Draghi, Matteo Salvini non perde l’attimo e si prepara alla nuova rivoluzione: abbandonare gli alleati sovranisti europei, ormai fuori fase e inservibili, e chiedere l’adesione al Partito popolare.

E potrebbe essere proprio questo, stando alle indiscrezioni, l’oggetto del faccia a faccia odierno con Silvio Berlusconi. Vero che il leader di Forza Italia, all’occorrenza, si fa concavo e convesso, ma e’ pure uomo d’affari e sicuramente otterra’ qualcosa in cambio: magari qualche posto in piu’ per i suoi nel nuovo esecutivo a scapito dei leghisti.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»