Allerta maltempo in Toscana, Lazio e Campania: in arrivo venti di burrasca e forti mareggiate

Dal tardo pomeriggio di oggi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Domani attesi venti forti in Toscana, Campania e Lazio. Codice arancione per rischio mareggiate sulla costa in Toscana dalla foce dell’Arno sino a Piombino, incluso l’arcipelago. A emetterlo è la sala operativa della protezione civile regionale. La fase peggiore del maltempo è attesa dalle 18 di oggi sino alle 10 di domani. Il mare viene previsto molto agitato a nord dell’isola d’Elba e sulla costa centrale, molto mosso o agitato altrove con forti raffiche di vento attese da ovest e sud ovest su costa centrale, crinali appenninici. Il peggioramento delle condizioni meteo potrebbe essere accompagnato da deboli piogge, specie nelle zone settentrionali della Toscana. Un codice giallo, inoltre, scatta per vento e mareggiate fino alle 13 di domani sulla costa, compresa la foce del Serchio, la Versilia e le zone appenniniche.

CODICE GIALLO NEL LAZIO, PREVISTI VENTI DI BURRASCA

Il Dipartimento della Protezione Civile del Lazio ha emesso un Avviso Meteo che prevede sulla regione dal tardo pomeriggio di oggi(10 febbraio) e per le successive 24-36 ore venti da forti a burrasca occidentali, specie sui settori costieri, con raffiche di burrasca forte a ridosso dei crinali appenninici. Mareggiate sulle coste esposte.
Sulla base dei fenomeni previsti, il Centro Funzionale Regionale ha valutato di emettere sulla regione un’allerta gialla.

IN CAMPANIA ALLERTA METEO PER VENTI FORTI

Allerta meteo per venti forti e mare agitato valevole a partire dalle 16 di oggi e fino alle 22 di domani è stata emanata dalla protezione civile della Regione Campania. L’avviso riguarda le zone 1,2,3,4,5 (Zona 1: Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana; Zona 2: Alto Volturno e Matese; Zona 3: Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini; Zona 4: Alta Irpinia e Sannio; Zona 5: Tusciano e Alto Sele) con qualche differenza. I venti saranno generalmente forti dai quadranti occidentali. Le aree maggiormente interessate saranno quelle appenniniche della Campania centro-settentrionale dove si prevedono “venti forti da Ovest-Sud-Ovest con locali raffiche, in attenuazione dal pomeriggio di domani, 11 febbraio”. Sulla fascia costiera, con particolare riferimento alle Isole del Golfo e alle coste esposte “possibili forti raffiche dai quadranti occidentali, a partire dalla serata. Mare agitato con possibili mareggiate”. La protezione civile della Regione Campania raccomanda alle autorità competenti “di attivare il monitoraggio del verde pubblico e delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del moto ondoso”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

10 Febbraio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»