hamburger menu

Foibe, corteo a Bologna al grido “Boia chi molla”

BOLOGNA - Al grido di "Boia chi molla", "l'Italia agli italiani" e "Tito boia", un gruppo di attivisti di estrema

BOLOGNA – Al grido di “Boia chi molla”, “l’Italia agli italiani” e “Tito boia”, un gruppo di attivisti di estrema destra ha sfilato ieri sera lungo via Porrettana a Bologna, dopo l’incrocio con via Saragozza in direzione Casalecchio. La manifestazione contava una quarantina di partecipanti e ha mandando in tilt il traffico in strada. Sul posto camionette della Polizia e agenti della Digos, che accompagnavano passo passo i manifestanti. In testa al corteo lo striscione con la scritta “Foibe. Noi non dimentichiamo”.

 

 

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2020-12-17T12:27:54+02:00