Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Nicoletta Mantovani lascia la Giunta Nardella

Carica incompatibile con gli impegni legati alle iniziative di commemorazione del decennale della scomparsa del marito Luciano Pavarotti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

FIRENZE – Nicoletta Mantovani lascia l’incarico di assessore alle Relazioni internazionali e Cooperazione affidatele dal sindaco di Firenze Dario Nardella nel 2014.

Una decisione “arrivata per i troppi impegni legati alle iniziative di commemorazioni del decennale della scomparsa del marito Luciano Pavarotti che non le consentono di svolgere adeguatamente il ruolo di assessore”, spiegano da Palazzo Vecchio.

“So di trovare la comprensione del sindaco e quella di tutta la giunta, oltre che delle tante persone con cui ho avuto il piacere di collaborare in quasi tre anni di lavoro per la città di Firenze”, ha scritto nella lettera consegnata al sindaco e ai colleghi della giunta comunale.

“Il 2017 rappresenta per me un momento particolarmente significativo, poiché è l’anno in cui verrà commemorato il decennale della scomparsa di mio marito, Luciano Pavarotti”. Inizialmente, aggiunge l’oramai ex assessore, “come presidente della fondazione Luciano Pavarotti, mi ero impegnata per la realizzazione di un grande evento celebrativo il prossimo 6 settembre, ma l’amore per Luciano si è rivelato più intenso del previsto e mi sono giunte richieste da tutte le parti del mondo per poterlo ricordare durante tutto questo anno”.

Così “le ulteriori conferme recenti di un evolversi rapido e di una sempre più grande quantità di eventi, che la Fondazione si trova a organizzare, mi impediscono di poter svolgere in maniera adeguata il mio ruolo di assessore e di poter servire una città che amo e rispetto profondamente, con la cura che questa merita”. Per questo “è con grande dispiacere, ma con altrettanto senso di responsabilità nei confronti della città, del sindaco e dei collegi della giunta, che devo rinunciare all’incarico di assessore alle relazioni internazionali e cooperazione”.

NARDELLA: DA NICOLETTA PASSIONE E LEALTA’

“Io e tutta la giunta siamo grati a Nicoletta per la lealtà e la serietà con cui si è dedicata all’amministrazione di Firenze. Ha lavorato con generosità e passione, portando in ogni momento la sua specifica esperienza. Sono dispiaciuto per le sue dimissioni, ma capisco i motivi che l’hanno portata a prendere questa decisione“. Così il sindaco Dario Nardella commenta le dimissioni dell’assessore alle Relazioni internazionali e alla Cooperazione Nicoletta Mantovani. Lo sviluppo delle relazioni internazionali di Firenze, aggiunge il primo cittadino, “in questi anni è in gran parte merito suo, così come la nascita di progetti ambiziosi e di largo respiro come ‘Unity in Diversity’“. Per questo, conclude, “mi auguro che troveremo il modo di continuare una collaborazione nell’interesse della città anche se in forme diverse e compatibili con i suoi nuovi impegni. A Nicoletta faccio in bocca al lupo per il suo futuro”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»