Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Migranti, asilo più rapido e rimpatri più facili

Via libera ai lavori volontari e gratuiti per i migranti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il Consiglio dei ministri ha approvato un decreto sull’immigrazione con misure che “attrezzano il paese a nuove sfide, innanzitutto per rendere più rapidi i processi di riconoscimento di asilo per i rifugiati, rendendo più trasparenti i meccanismi dell’accoglienza e facilitando i sistemi necessari per i rimpatri dei migranti che non hanno diritto all’asilo”. Lo annuncia il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, parlando in conferenza stampa a Palazzo Chigi.

VIA LIBERA A LAVORI VOLONTARI E GRATUITI

Via libera ai lavori volontari e gratuiti per i migranti. Lo ha deciso il Consiglio dei ministri, come spiega il ministro dell’Interno Marco Minniti in conferenza stampa: il decreto sull’immigrazione prevede “la possibilità dei Comuni di procedere per l’utilizzazione volontaria e gratuita per lavori di pubblica utilità” dei migranti.

MINNITI: ADDIO CIE, SI CHIAMERANNO CENTRI PER RIMPATRIO

I vecchi Cie “non ci saranno piu’, diventeranno Centri permanenti per il rimpatrio”, ha annunciato il ministro dell’Interno Marco Minniti, in conferenza stampa a palazzo Chigi dopo il Consiglio dei Ministri.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»