Salvini contro obbligo vaccini; Scontro Berlusconi-Renzi su Jobs Act; Ilva, si riapre la trattativa

Ecco i titoli e il tg politico realizzato dall’agenzia Dire.

SALVINI CONTRO OBBLIGO VACCINI, STOP DI FORZA ITALIA

La Lega Nord contro le riforme della ministra Beatrice Lorenzin. Via Twitter, Matteo Salvini spiega che una volta al governo il centrodestra cancellerà l’obbligo della vaccinazione. Pronta la replica della titolare della Salute: “L’Italia va vaccinata dagli incompetenti”, dice Lorenzin. La proposta di Salvini non piace a Forza Italia. “Non credo proprio”, risponde Paolo Romani a chi gli chiede se aboliranno l’obbligo dei vaccini. Dal Pd interviene il responsabile Sanita’, Federico Gelli, che difende la norma e rilancia: occorre estendere l’obbligo anche ai docenti.

‘VIA IL JOBS ACT’, E’ SCONTRO BERLUSCONI-RENZI

Silvio Berlusconi e Matteo Renzi sempre piu’ lontani. Il leader di Forza Italia si scaglia contro il jobs act, una legge, dice, “sostanzialmente fallita perché non ha indotto le imprese a creare occupazione stabile, ma quasi solo lavoro precario. Parole a cui Matteo Renzi replica con ironia: “Lo vada a dire agli imprenditori del Nord est”, dice, ribadendo l’intenzione di non voler arrivare a un governo di larghe intese con Forza Italia.

DUE COREE, LEADER DEI VESCOVI: CREDERE NELLA PACE

Ciò che non è riuscita a fare la politica, lo ha fatto lo sport. “La speranza di pace non vai mai abbandonata”, ha detto monsignor Igino Kim Hee-joong presidente della Conferenza episcopale coreana intervistato dal Sir, commentando l’incontro tra le delegazioni della Corea del Nord e del Sud, in vista dei giochi olimpici invernali. L’incontro segna il disgelo nelle relazioni tra i due paesi che tornano a parlarsi dopo un periodo di tensione altissima.

ILVA, SI RIAPRE LA TRATTATIVA, FARO SU ESUBERI

Si aprono nuove speranze per i lavoratori dell’Ilva. Questa mattina al Ministero dello sviluppo seduta di confronto tra i sindacati e i commissari dell’azienda siderurgica. Sul tavolo il nuovo piano industriale per il sito di Taranto. “E’ molto ambizioso, a questo punto bisogna riaprire la partita degli esuberi”, sottolineano i sindacati. Il viceministro Teresa Bellanova invita “il sindaco e il presidente Emiliano ad accompagnare il risanamento”.

FORZA ITALIA CONTRO I SACCHETTI BIO: MEGLIO LA CARTA

Sacchetti di carta al posto di quelli bio. Forza Italia incalza il governo sulla norma che impone l’uso obbligatorio, non gratuito, delle buste biodegradabili per i prodotti ortofrutticoli. “Le buste non sono cosi’ ecologiche, per il 60 per cento e’ materiale petrolchimico”, spiega il deputato Paolo Russo, che propone la revoca immediata della norma e l’incentivo della carta, “riciclata e riciclabile”.

10 Gennaio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»