hamburger menu

Incendio Tivoli, Asl Roma 5: “Probabilmente fiamme partite da area rifiuti, evacuate 193 persone”

Il direttore della Asl Roma 5 interviene sulla possibile causa dell'incendio all'ospedale di Tivoli: "È partita una fiamma e bisognerà capire come ed esattamente da dove, probabilmente da un'area che sta sotto dove ci sono rifiuti speciali"

Pubblicato:09-12-2023 13:39
Ultimo aggiornamento:09-12-2023 19:57
Canale: Roma
Autore:
tivoli incendio
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – “Aspettiamo l’esito delle indagini. È partita una fiamma e bisognerà capire come ed esattamente da dove, probabilmente da un’area che sta sotto dove ci sono rifiuti speciali. Sono state evacuate 193 persone e l’evacuazione è finita nella prime ore della mattinata. Per ultimi sono stati evacuati i pazienti covid. Tutta l’ area è sotto sequestro“. Così poco fa il direttore dell’Asl Roma 5, Giorgio Giulio Santonocito, appena fuori dall’ospedale di Tivoli ha risposto ai giornalisti in riferimento all’incendio scoppiato nella tarda serata di ieri nell’ospedale di Tivoli provocando tre vittime.

LEGGI ANCHE: Incendio Tivoli, il sindaco: “Un anziano è morto mezz’ora prima del rogo. L’ospedale è chiuso”
LEGGI ANCHE: Incendio all’ospedale di Tivoli, ecco i numeri di emergenza da chiamare
LEGGI ANCHE: VIDEO | Tivoli, incendio nell’ospedale: morti 3 pazienti anziani, 200 evacuati

“Le persone sono state evacuate soprattutto nei nostri ospedali: Palestrina, Monterotondo, Colleffero, Subiaco e anche negli ospedali privati che ci hanno aiutato”. I pazienti più gravi sono stati “spostati in sicurezza. Le conseguenze gravi ci sono state per i tre pazienti deceduti, morti successivamente allo scoppio dell’incendio, mentre un altro era morto prima”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2023-12-09T19:57:43+01:00

Ti potrebbe interessare: