Specializzandi e crediti formativi, l’opportunità di ‘Life’

La partecipazione al LAB L.I.F.E. e' possibile solo previa iscrizione al Congresso Sifo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Una scelta fatta per sostenere concretamente i percorsi formativi degli specializzandi in farmacia ospedaliera e renderli quanto piu’ vicini alla professione: e’ quella fatta dalla Societa’ Italiana di Farmacia Ospedaliera e dei Servizi Farmaceutici delle Aziende Sanitarie-SIFO in collaborazione con le Scuole di Specializzazione in Farmacia ospedaliera-SSFO che aderiscono all’iniziativa di riconoscere agli specializzandi i Crediti Formativi ottenuti grazie alla partecipazione al LAB L.I.F.E del XLI Congresso nazionale SIFO che si apre domani (10-12 dicembre) in formato digitale. Si tratta di una proposta messa a punto dalla Presidenza del Congresso, in collaborazione con le referenti Nazionale SIFO per le Scuole di specializzazione, Maria Ernestina Faggiano e Alessia Pisterna, e con il prof. Nicola Realdon, coordinatore della Conferenza nazionale dei Direttori di Scuola di Specializzazione. In pratica grazie alla partecipazione al Laboratorio L.I.F.E. gli specializzandi in FO potranno fare richiesta per il riconoscimento dei crediti formativi universitari: l’iniziativa e’ stata sostenuta dal prof. Realdon che ha inviato comunicazione a tutti i Direttori delle Scuole, che potranno riconoscere e autorizzare l’accredito dei CFU ai propri specializzandi. All’interno del vasto programma del XLI Congresso nazionale SIFO – “Dai Dati all’Informazione: nuovo paradigma per l’Assistenza Farmaceutica e il SSN. Imparare dall’emergenza per cambiare” (www.congressosifo.com) – il LAB L.I.F.E., realizzato con il coordinamento scientifico di Davide Zenoni Direttore U.O.C. Farmacia ASST Nord Milano, si presenta come un insieme di corsi digitali in cui e’ offerta l’opportunita’ ai farmacisti ospedalieri di approfondire alcune tematiche traducendole in attivita’ concrete. L’esperienza del LAB L.I.F.E. – gia’ testata con grande successo negli anni scorsi – quest’anno si configura come esperienza virtuale di laboratorio di personalizzazione delle terapie. I Corsi 2020 si terranno giovedi’ 10 e venerdi’ 11 dicembre (questi i titoli: Radiofarmaci e farmacisti nell’esperienza del COVID-19 – Il farmacista in Medicina Nucleare; Patologie Iatrogene – Il Farmacista Clinico nel riconoscimento delle patologie iatrogene; Farmaci Orali in Oncologia – Il farmacista clinico nella dispensazione dei farmaci orali; Medicina di genere – Introduzione alla medicina di genere: storia, legislazione, principi; Radiofarmaci e farmacisti nell’esperienza del COVID-19 – Il farmacista nella riorganizzazione delle attivita’ della Medicina Nucleare nell’emergenza COVID-19; Patologie Iatrogene – Il punto di vista del Clinico; Farmaci Orali in Oncologia- Il farmacista clinico nella dispensazione dei farmaci orali) nella fascia oraria 10.30-14.00. Al termine del Corso la segreteria organizzativa elaborera’ e inviera’ uno specifico attestato di partecipazione alle sessioni, che potra’ poi essere utilizzato per la procedura di richiesta dei crediti all’universita’ laddove le Scuole di Specialita’ avranno riconosciuto preventivamente la validita’ della partecipazione. Si ricorda che la partecipazione al LAB L.I.F.E. e’ possibile solo previa iscrizione al Congresso: e’ successivamente richiesta l’iscrizione allo specifico corso del Laboratorio.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»