Tg Lazio, edizione del 9 dicembre 2020

Ecco i titoli dell'edizione di oggi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

COVID, TRA D’AMATO E LEODORI E’ SCONTRO SU MISURE PER COMMERCIO

Nel Lazio lo stop a bar e ristoranti alle 18 e il coprifuoco dalle 22 “continuera’ fino a primavera”. Lo ha detto oggi l’assessore regionale alla Sanita’, Alessio D’Amato, spiegando che “Bisognerà correre ancora 3 mesi almeno perchè il virus circola e per la campagna di vaccinazione ci vorrà tempo”. Poche ore dopo, però, è arrivata la replica del vicepresidente della Regione Lazio, Daniele Leodori: “La Regione non ha previsto nessuna chiusura dei locali fino a marzo- ha detto Leodori- Stiamo monitorando i risultati della curva dei contagi a seguito dell’ultimo Dpcm del Governo in vigore fino al 15 gennaio 2021 che speriamo siano confortanti. Solo allora decideremo come intervenire”.

NUOVA ORDINANZA CAMPIDOGLIO SU ORARI ATTIVITÀ FINO AL 6 GENNAIO

E’ in vigore da oggi, e fino al 6 gennaio, la nuova ordinanza firmata dalla sindaca di Roma, Virginia Raggi, che disciplina gli orari di apertura delle attività commerciali, artigianali e produttive in funzione di questa seconda ondata di coronavirus. Gli alimentari e le medie e grandi strutture potranno aprire tra le 5 e le 8.15, le altre attività dopo le 9.15. Intanto la commissione regionale ha dato il via libera all’inizio dei saldi invernali dal 12 gennaio 2021. Tuttavia per i commercianti sarà possibile effettuare vendite promozionali nei 30 giorni antecedenti la data d’inizio dei saldi.

BLITZ ANTIDROGA AI CASTELLI, TRA ARRESTATI ANCHE FRATELLI BIANCHI

Dovranno rispondere di detenzione, spaccio di droga e tentata estorsione i fratelli Gabriele e Marco Bianchi – già detenuti in carcere poiché indagati per l’omicidio di Willy Duarte Montero – arrestati questa mattina dai Carabinieri insieme ad altre quattro persone. Dalle indagini dei militari è stata accertata l’esistenza di un sodalizio dedito allo spaccio di stupefacenti nell’area di Velletri, Lariano, Artena e i comuni limitrofi. Gli indagati ricorrevano abitualmente ad azioni violente e minacce per intimorire gli assuntori e obbligarli a pagare i compensi pattuiti per l’acquisto di droga.

CITTÀ METROPOLITANA DONA CAMPER A KOMEN PER CAROVANA PREVENZIONE

Una nuova unità mobile per favorire la prevenzione contro il tumore al seno. Questo il ‘regalo natalizio’ che la Citta’ Metropolitana di Roma, per mano della sindaca Virginia Raggi, ha consegnato alla Komen Italia, l’associazione che da anni lavora per tenere alta l’attenzione su questa malattia, incentivando la cultura della prevenzione. Il camper attrezzato consentirà nei prossimi due anni di organizzare Giornate di promozione della salute femminile in 120 Comuni della città metropolitana di Roma. “La prevenzione è la prima arma per la cura del tumore al seno- ha detto Raggi- e ci sembrava fondamentale collaborare, come istituzione, per un obiettivo così importante”.

:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»