Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Cinema, edizione del 9 dicembre 2020

E' online l'edizione settimanale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

‘L’ISOLA DELLE ROSE’, LA STORIA DI GIORGIO ROSA ARRIVA SU NETFLIX

Una storia di utopia e rivoluzione in cui la libertà non si sogna ma si respira. Sydney Sibilia, – a tre anni da ‘Smetto quanto voglio – Masterclass’ e ‘Smetto quando voglio – Ad honorem’ – ha deciso di raccontare sugli schermi di Netflix la storia vera di Giorgio Rosa ne ‘L’Incredibile storia dell’Isola delle Rose’, da oggi disponibile sulla piattaforma. Nel 1968 il giovane ingegnere bolognese, nel film interpretato da uno straordinario Elio Germano, ha costruito al largo di Rimini un’isola di acciaio, che ha dichiarato indipendente, sfidando lo Stato italiano perché lontana dalla acque territoriali e quindi senza giurisdizione. Un periodo storico ‘caldo’ per l’Italia e per il resto del mondo in cui le contestazioni studentesche contro i poteri dominanti erano all’ordine del giorno, in cui il diritto positivo si scontrava con il diritto naturale, e in cui Rosa, genio e sregolatezza, ha voluto realizzare una ‘micronazione’, con il nome di ‘Repubblica Esperantista dell’Isola delle Rose’ e con l’esperanto come lingua ufficiale. Completano il cast della pellicola, prodotta da Netflix e Groenlandia, Matilda De Angelis, Violetta Zironi, Leonardo Lidi, Tom Wlaschiha, Luca Zingaretti, Fabrizio Bentivoglio e Fracois Cluzet.

‘SPIDER-MAN 3’, ALFRED MOLINA TORNERÀ NEL RUOLO DEL DOTTOR OCTOPUS

Nel 2004 ha fatto il suo ingresso nella vita dell’Uomo Ragno in ‘Spider-Man 2’ di Sam Raimi. Ora Alfred Molina si prepara per tornare nel ruolo di Otto Octavius alias Dottor Octopus in ‘Spider-Man 3’, il terzo capitolo della nuova saga sull’arrampicamuri con protagonista Tom Holland. La pellicola Disney e Sony, diretta da Jon Watts, vede nel cast anche Jamie Foxx nel ruolo di Electro, Benedict Cumberbatch in quello di Doctor Strange e Zendaya in quello di MJ. Il debutto della nuova avventura è in fissato per il 17 dicembre 2021.

DE SICA E BOLDI ‘IN VACANZA SU MARTE’ DAL 13 DICEMBRE

A due anni dall’uscita sul grande schermo di ‘Amici come prima’, Christian De Sica e Massimo Boldi tornano, per la prima volta on demand, con ‘In vacanza su Marte’. Diretto da Neri Parenti, il cinepanettone – una produzione Warner Bros. Entertainment Italia, Indiana Production e Cattleya – sarà disponibile per il noleggio e per l’acquisto sulle principali piattaforme digitali dal 13 dicembre. La storia è ambientata su Marte nel 2030. Tra esilaranti imprevisti e divertenti equivoci, Fabio, interpretato da De Sica, si ritrova a fare i conti con un figlio settantenne, interpretato da Boldi, e un matrimonio che rischia di saltare. Completano il cast Lucia Mascino, Paola Minaccioni, Herbert Ballerina, Denise Tantucci, Fiammetta Cicogna, Francesco Bruni, Alessandro Bisegna e Milena Vukotic.

‘WONDER WOMAN 1984’ DEBUTTA AL CINEMA E IN STREAMING SU HBO MAX

La protagonista Gal Gadot e la regista Patty Jenkins di ‘Wonder Woman 1984’ sono state pagate dieci milioni di dollari a testa per l’uscita negli Stati Uniti del film contemporaneamente in sala e in streaming su HBO Max il 25 dicembre. In Italia, invece, debutterà sul grande schermo il 28 gennaio 2021. La Warner Bros. ha deciso di far uscire i diciassette film del suo listino 2021 anche sulla piattaforma. Una scelta che la major ha preso con il perdurare dell’emergenza Coronavirus. Questa notizia, però, ha fatto infuriare i personaggi coinvolti nei vari lungometraggi perché sostengono di non essere stati avvisati del passaggio sulla piattaforma. “Meritavamo di essere consultati. HBO Max è il peggior servizio di streaming che ci sia”, ha detto Christopher Nolan, che con Warner Bros. ha portato in sala ‘Tenet’ ad agosto. La casa di produzione ‘Legendary Entertainment’, invece, che ha co-finanziato ‘Dune’ e ‘Godzilla vs. Kong’ in arrivo nel 2021, ha minacciato un’azione legale contro la Warner.

:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»