Pensionati manifestano davanti alle prefetture di Potenza e Matera

I sindacati chiedono, tra l'altro, una legge nazionale sulla non autosufficienza e l’allargamento della platea dei beneficiari della quattordicesima
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

POTENZA – Una delegazione di pensionati Spi Cgil, Fnp Cisl e Uil-Uilp Basilicata ha manifestato oggi davanti alle prefetture di Potenza e Matera nell’ambito di una manifestazione promossa dai sindacati in tutta Italia. Si tratta di una mobilitazione che dà seguito alle iniziative già in atto sui territori.

I sindacati chiedono una legge nazionale sulla non autosufficienza; un sistema di rivalutazione equo che tuteli il potere di acquisto delle pensioni; l’allargamento della platea dei beneficiari della quattordicesima; la separazione della previdenza dall’assistenza e il taglio delle tasse.

Al centro della protesta anche un adeguato finanziamento del servizio sanitario nazionale e un paniere Istat più rappresentativo dei consumi specifici delle persone anziane.

A Potenza i rappresentanti sindacali hanno incontrato il prefetto Annunziato Vardè, che si è fatto carico delle loro istanze.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»