Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Sanità, edizione del 9 dicembre 2019

https://www.youtube.com/watch?v=z0La493JY2A&feature=youtu.be MANOVRA. SPERANZA: A LAVORO SU 1.500 BORSE IN PIÙ PER SPECIALIZZANDI Arrivare a finanziare 1.500 borse in più per gli specializzandi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

MANOVRA. SPERANZA: A LAVORO SU 1.500 BORSE IN PIÙ PER SPECIALIZZANDI

Arrivare a finanziare 1.500 borse in più per gli specializzandi di medicina. È una delle modifiche alla manovra su cui è al lavoro la maggioranza. Ad annunciarlo il ministro della Salute, Roberto Speranza, secondo cui la specializzazione è “indispensabile per lavorare nel nostro Servizio sanitario nazionale”, mentre dopo la laurea in medicina “troppi dei nostri giovani- ha scritto in un post su Facebook- non hanno accesso a quel percorso perché il numero delle borse è insufficiente”. Un’ingiustizia, per il titolare della Sanità, oltre che “una grande perdita per tutti”.

MANOVRA. SILERI: BONUS PER LATTE ARTIFICIALE PER DONNE CON PATOLOGIA

“Stiamo lavorando in legge di Bilancio ad un emendamento che dovrebbe prevedere un bonus per l’acquisto di latte artificiale per i primi sei mesi per le donne che non possono allattare a causa di patologie accertate”. Lo ha fatto sapere il viceministro alla Salute, Pierpaolo Sileri, intervenendo ad un incontro sull’allattamento al Senato. Le due ipotesi alle quali si sta lavorando, in particolare, sono la detraibilità totale o l’acquisto gratuito. Il bonus è di un importo complessivo annuo di 400 euro per neonato.

EPATITE C. IN ITALIA 146MILA TOSSICODIPENDENTI DA DIAGNOSTICARE

Si stima che in Italia ci siano circa 280mila pazienti con virus da epatite C ancora da diagnosticare, di cui circa 146mila avrebbero contratto l’infezione attraverso l’utilizzo anche pregresso di sostanze stupefacenti. È quindi sul ‘sommerso’, secondo gli esperti, che è necessario focalizzare l’attenzione. Si è mosso in questa direzione HAND, il primo progetto pilota di networking a livello nazionale patrocinato da 4 società scientifiche (SIMIT, FeDerSerD, SIPaD e SITD), che ha coinvolto i Ser.D. e i relativi Centri di cura per l’HCV afferenti a 7 città italiane.

ORTODONZIA. ASIO: PRIMA VISITA DA DENTISTA TRA 4 E 7 ANNI

La prima visita dal dentista nei bambini va fatta tra i 4 e i 7 anni. Lo consigliano le principali associazioni di specialisti a livello mondiale, tra cui l’Asio, l’Associazione specialisti italiani ortodonzia. “Ci sono alcune malocclusioni e problematiche che se trattate presto rispondono benissimo- ha fatto sapere il presidente Cesare Luzi- Ma non significa che tutti i pazienti debbano avere l’apparecchio in bocca tra i 4 e 7 anni”.

VIOLENZA DONNE. REVIVAL PORTA REFERTO PSICOLOGICO IN EUROPA

In Europa una donna su tre dai 15 ai 74 anni ha subito nel corso della sua vita violenze fisiche, psicologiche o sessuali da partner o ex. Per intervenire con azioni concrete che possano arginare il problema due anni fa è nato il progetto ‘Revival’, finanziato dal programma europeo REC. E oggi, a due anni dall’approvazione, emergono le prime proposte, tra cui un modello di intervento che, oltre ad una relazione clinica specifica, prevede l’utilizzo del referto psicologico nei presidi ospedalieri.

:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»