Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

La finanza sostenibile per una giusta transizione: parte la settimana Sri

teamwork pixabay
La rassegna è organizzata dal Forum per la Finanza Sostenibile, che quest’anno celebra i 20 anni di attività
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Si terrà dall’11 al 25 novembre la decima edizione della Settimana SRI, il principale appuntamento in Italia dedicato all’Investimento Sostenibile e Responsabile. La rassegna è organizzata dal Forum per la Finanza Sostenibile, che quest’anno celebra i 20 anni di attività. Le nove conferenze in calendario si svolgeranno a Milano, Roma, Napoli: sarà possibile sempre partecipare in presenza; è inoltre prevista la diretta streaming. In programma ci sono anche quattro webinar e una rassegna culturale.

Sul sito web settimanasri.it sono disponibili tutte le indicazioni su come iscriversi agli eventi, sia in presenza che online. Tutti gli appuntamenti sono promossi dal Forum in collaborazione con importanti organizzazioni associate o partner e coinvolgeranno relatori di alto profilo del settore finanziario, imprenditoriale e del mondo accademico. L’edizione 2021 della Settimana SRI è patrocinata dal ministero dell’Economia e delle Finanze e dal ministero della Transizione Ecologica.

Mentre il Paese è sulla strada della ripresa e l’Unione Europea sta lavorando a importanti provvedimenti normativi sulla finanza sostenibile, gli appuntamenti della Settimana SRI saranno occasioni di confronto e di riflessione sulle trasformazioni in atto e sul ruolo degli investimenti sostenibili come attivatori di una giusta transizione, che promuova al contempo rispetto dell’ambiente ed equità sociale.

Il Forum per la Finanza Sostenibile è un’associazione non profit nata nel 2001. La base associativa è multi-stakeholder: ne fanno parte operatori finanziari e altre organizzazioni interessate all’impatto ambientale e sociale degli investimenti. La missione del Forum è promuovere la conoscenza e la pratica dell’investimento sostenibile, con l’obiettivo di diffondere l’integrazione dei criteri ambientali, sociali e di governance (ESG) nei prodotti e nei processi finanziari. Il Forum per la Finanza Sostenibile è membro di Eurosif, lo European Sustainable Investment Forum. Ecco la Settimana SRI, in breve.

La giornata di apertura sarà dedicata alla presentazione di una ricerca sugli effetti della pandemia rispetto alla percezione che i risparmiatori italiani hanno della finanza sostenibile. In due convegni si discuteranno i risultati di indagini sugli investimenti sostenibili rispettivamente dei piani previdenziali italiani e delle Fondazioni di origine bancaria. Una conferenza sarà dedicata alla presentazione di una ricerca sulla rendicontazione non finanziaria delle PMI e un webinar traccerà una panoramica sugli investimenti sostenibili in Italia attraverso dati di diverse fonti autorevoli, raccolti e aggregati dal Forum.

Come di consueto, due appuntamenti saranno dedicati al mondo accademico e alle politiche europee; per il terzo anno il programma include un momento di confronto sulla finanza per il terzo settore, a conclusione del progetto Cantieri ViceVersa promosso in collaborazione con il Forum Nazionale del Terzo Settore. La Settimana SRI si concluderà con un evento dedicato ai 20 anni di attività del Forum: un’occasione per fare il punto sulla finanza sostenibile in Italia, con uno sguardo al futuro. Nell’ambito della Settimana SRI si svolgerà anche la settima edizione di ‘Sostenibilità ad Arte’, una rassegna di eventi culturali promossi dal Forum e da Associazione Hendel per avvicinare il pubblico ai temi della sostenibilità e della finanza attraverso l’arte. Quest’anno il programma ruota attorno ai temi dell’educazione ambientale e del contrasto alla violenza di genere. Sabato 13 novembre, presso la sede di Borsa Italiana, si terranno: nel pomeriggio, uno spettacolo teatrale in collaborazione con Global Thinking Foundation; alla sera, un concerto a cura di Associazione Hendel. Lunedì 15 novembre, al mattino, è invece in programma un laboratorio in diretta streaming per le classi scolastiche. Il laboratorio approfondisce il tema dell’economia sostenibile ed è organizzato in collaborazione con Museo del Risparmio e FEduF.

“Vent’anni di finanza sostenibile sono indubbiamente un grande traguardo. Ora guardiamo al futuro determinati a esercitare una funzione proattiva di fronte alle sfide che il nostro Paese deve affrontare. Lo faremo sostenendo le nostre istituzioni e riaffermando il ruolo centrale che l’industria SRI può avere nello sviluppo sostenibile ed inclusivo delle nostre Comunità”, commenta il segretario generale del Forum per la Finanza Sostenibile Francesco Bicciato.

“Con orgoglio ci accingiamo a festeggiare i 20 anni del Forum e lo faremo nell’ambito della decima edizione della Settima SRI. In un contesto normativo in continua evoluzione, l’aumento constante dei Soci evidenzia il crescente impegno del Forum a supporto delle tematiche legate alla sostenibilità”, aggiunge il presidente del Forum per la Finanza Sostenibile Gian Franco Giannini Guazzugli. Il calendario ufficiale della Settimana SRI è disponibile sul sito www.settimanasri.it

Questi, in dettaglio, gli eventi di presentazione delle cinque nuove ricerche del Forum:
Giovedì 11 novembre, ore 10:00-12:30. Finanza sostenibile in tempo di crisi: la percezione dei risparmiatori. In collaborazione con BVA Doxa. Con il sostegno di Etica SGR, J.P. Morgan Asset Management, Natixis Investment Managers, Sella SGR.
Lunedì 15 novembre, ore 15:00-16:30. Una panoramica sugli investimenti sostenibili in Italia. In collaborazione con: ABI, ANASF, Assogestioni, Borsa Italiana, MondoInstitutional, Morningstar, Vigeo Eiris.
Mercoledì 17 novembre, ore 10:00-12:30. PMI e rendicontazione non finanziaria. In collaborazione con ALTIS-Università Cattolica del Sacro Cuore. Con il sostegno di BPER Banca, Generali Investments, Intesa Sanpaolo.
Martedì 23 novembre, ore 10:00-12:30. Le politiche di investimento sostenibile e responsabile degli investitori previdenziali italiani. In collaborazione con Mefop e MondoInstitutional. Con il sostegno di AXA Investment Managers, DPAM, Pictet Asset Management, Vigeo Eiris.
Mercoledì 24 novembre, ore 10:00-12:30. Le politiche di investimento sostenibile e responsabile delle Fondazioni di origine bancaria. In collaborazione con Acri e MondoInstitutional. Con il sostegno di BlackRock, DPAM, Etica SGR, Natixis Investment Managers.

Questi invece gli appuntamenti promossi dai Soci e dai partner del Forum:
Giovedì 18 novembre, ore 11:00-12:30 La finanza sostenibile alla prova del COVID-19. Promosso da Forum per la Finanza Sostenibile in collaborazione con Accademia Italiana per la Finanza Sostenibile.
Giovedì 18 novembre, ore 17:30-19:30. Sostenibilità e tecnologia per la rigenerazione degli ecosistemi. Promosso da Global Thinking Foundation.
Venerdì 19 novembre, ore 9:30-13:00. Methodologies and tools to evaluate the financial impact of climate-related risks and opportunities. Promosso da Fondazione Eni Enrico Mattei.
Lunedì 22 novembre, ore 15:00-18:00. Innovazione d’impresa e finanza sostenibile: leve per la transizione ESG. Promosso da Università degli Studi di Napoli ‘Federico II’
Martedì 23 novembre, ore 10:00-12:30. Finanza sostenibile e Terzo Settore. Evento conclusivo della 3° edizione di ‘Cantieri ViceVersa’. Promosso da Forum Nazionale del Terzo Settore e Forum per la Finanza Sostenibile
I media partner sono Agenzia di stampa Dire, ETicaNews, FocusRisparmio, MondoInstitutional, Valori, @SriEvent, WeWealth

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»