Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Calcio, Boban attacca la Superlega: “Vergognoso tentativo di cancellare la storia”

boban milan
"Si sono scordati di troppi valori e la gente ha detto no. Per fortuna questo vergognoso tentativo è stato fermato"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Nei momenti eccezionali servono capacità altrettanto eccezionali. La pandemia è solo un problema nel mondo calcistico, perché c’è tanta irresponsabilità che andava affrontata prima. La Superlega è un tentativo vergognoso di cancellare 140 anni di storia del calcio. Tra l’altro solo per interessi personali: i grandi club hanno scordato che sono diventati tali attraverso le ‘piccole’, competendo con loro e creando quel sistema fantastico che è il calcio. La reazione della gente rappresenta al meglio la situazione: il calcio non è della Fifa, non è della Uefa, non è di questi signori. Il calcio è di chi lo ama. Si sono scordati di troppi valori e la gente ha detto no. Per fortuna questo vergognoso tentativo è stato fermato. Ogni progetto calcistico che non ha il calcio al centro, è destinato a fallire”. Così alla quarta edizione del Festival dello Sport di Trento, Zvonimir Boban, ex calciatore e dirigente del Milan e vicesegretario generale della Fifa per lo sviluppo del calcio e l’organizzazione delle competizioni.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»