Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

“L’educazione civica e la dimensione internazionale”, martedì online con Intercultura

All'ncontro online sono attesi: Nando Pagnoncelli, Max Bruschi, Maria Chiara Pettenati, Antonello Giannelli e Roberto Ruffino
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Fondazione Intercultura onlus, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, martedì 13 ottobre dà appuntamento all’incontro online “L’educazione civica e la dimensione internazionale”. Il convegno, rivolto a docenti, dirigenti scolastici ed educatori, sarà in streaming dalle 15 e vedrà la partecipazione di Nando Pagnoncelli (IPSOS), Max Bruschi (Ministero dell’Istruzione), Maria Chiara Pettenati (Indire e ASVIS), Antonello Giannelli (ANP) e Roberto Ruffino (Fondazione Intercultura). 

La scuola riveste un ruolo chiave nell’educazione alla cittadinanza globale delle giovani generazioni. Quale contributo potrebbe dare l’insegnamento trasversale dell’educazione civica a partire? Quanto tempo sarà dedicato ai temi europei e internazionali? Che importanza viene attribuita oggi a questa dimensione? Gli studenti saranno stimolati ad aprirsi al mondo e vivere in una società interculturale e globalizzata? Oggi l’apertura delle scuole all’internazionalità è diventata una priorità e l’insegnamento dell’educazione civica rappresenta una grande opportunità: l’obiettivo è la formazione di cittadini responsabili e attivi ed i contenuti educativi sono molteplici e variegati.

Iscrizioni al sito www.intercultura.it.

Intercultura

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»