Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Specialisti di comunità, Provenza (M5S): “Realtà necessaria”

[video width="1280" height="720" mp4="http://www.dire.it/wp-content/uploads/2018/10/SUMAI-PROVENZA.mp4" poster="http://www.dire.it/wp-content/uploads/2018/10/SUMAI-PROVENZA-IMG.jpg"][/video]SAINT VINCENT (AO) - "Parliamo di specialistica di comunità come realtà possibile, io direi come realtà
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

SAINT VINCENT (AO) – “Parliamo di specialistica di comunità come realtà possibile, io direi come realtà necessaria, proprio perché in questo momento bisogna operare un cambiamento che ci porti incontro a quelle che sono le linee programmatiche del governo, una su tutte l’abbattimento delle liste d’attesa”. Cosi’ Nicola Provenza, deputato M5S e membro della commissione Affari Sociali alla Camera, intervenendo in occasione della tavola rotonda su Specialistica di Comunità organizzata da Sumai in preparazione al 51esimo Congresso nazionale che si terrà dal 9 al 12 ottobre a Saint Vincent.

“La transizione demografica, la riduzione della mortalità e della natalità, la transizione epidemiologica quindi il prevalere di patologie cronico-degenerative- spiega Provenza- ci mettono di fronte a un nuovo scenario. Noi dobbiamo saperlo interpretare e fare delle scelte politiche per andare verso un reale cambiamento. Questa parola, cambiamento, deve essere sostanziata quindi in questo caso significa cambiare il modello organizzativo”.

“Già sedersi intorno a un tavolo e parlare con i vari attori della sanità è un momento fondamentale – conclude il deputato- perché sono convinto che solo attraverso un confronto aperto si possa elaborare uno scenario nuovo che tenga conto degli attori principali, che sono le regioni, le ASL e poi tutti gli attori che sul territorio lavorano”.

Segui lo speciale sul congresso Sumai

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»