Specialisti di comunità, Provenza (M5S): “Realtà necessaria”

[video width="1280" height="720" mp4="http://www.dire.it/wp-content/uploads/2018/10/SUMAI-PROVENZA.mp4" poster="http://www.dire.it/wp-content/uploads/2018/10/SUMAI-PROVENZA-IMG.jpg"][/video]SAINT VINCENT (AO) - "Parliamo di specialistica di comunità come realtà possibile, io direi come realtà
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

SAINT VINCENT (AO) – “Parliamo di specialistica di comunità come realtà possibile, io direi come realtà necessaria, proprio perché in questo momento bisogna operare un cambiamento che ci porti incontro a quelle che sono le linee programmatiche del governo, una su tutte l’abbattimento delle liste d’attesa”. Cosi’ Nicola Provenza, deputato M5S e membro della commissione Affari Sociali alla Camera, intervenendo in occasione della tavola rotonda su Specialistica di Comunità organizzata da Sumai in preparazione al 51esimo Congresso nazionale che si terrà dal 9 al 12 ottobre a Saint Vincent.

“La transizione demografica, la riduzione della mortalità e della natalità, la transizione epidemiologica quindi il prevalere di patologie cronico-degenerative- spiega Provenza- ci mettono di fronte a un nuovo scenario. Noi dobbiamo saperlo interpretare e fare delle scelte politiche per andare verso un reale cambiamento. Questa parola, cambiamento, deve essere sostanziata quindi in questo caso significa cambiare il modello organizzativo”.

“Già sedersi intorno a un tavolo e parlare con i vari attori della sanità è un momento fondamentale – conclude il deputato- perché sono convinto che solo attraverso un confronto aperto si possa elaborare uno scenario nuovo che tenga conto degli attori principali, che sono le regioni, le ASL e poi tutti gli attori che sul territorio lavorano”.

Segui lo speciale sul congresso Sumai

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»